A- A+
Milano
Corona, affidamento terapeutico revocato e pena da scontare in carcere
Fabrizio Corona

Corona, affidamento terapeutico revocato e pena da scontare in carcere

 I giudici del Tribunale di sorveglianza di Milano hanno revocato il programma di affidamento per Fabrizio Corona, che gia' si era visto sospendere la misura lo scorso 25 marzo. I giudici inoltre hanno ritenuto che Corona debba scontare nuovamente gli ultimi 5 mesi trascorsi in affidamento prima della sospensione, non ritenuti validi a causa delle numerose 'trasgressioni' alle regole, tra cui le interviste tv e l'intervento sul 'caso Fogli' all'Isola dei famosi. La revoca era stata richiesta dall'Avvocato generale Nunzia Gatto, mentre i legali di Corona puntavano su un nuovo affidamento ma con delle restrizioni come la frequentazione di una comunita'. In teoria ora Corona potrebbe dover scontare in carcere il resto della pena, fino al 2022, anche se l'avvocato difensore, Ivano Chiesa, e' fiducioso sulla concessione in futuro di altre misure a suo favore. "Faremo qualcosa anche se non subito - ha detto all'Agi - parleremo con il magistrato e sono certo che troveremo una soluzione".

Commenti
    Tags:
    corona








    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Sidecar Cocktail - Ricetta
    di Anna Capuano
    Tutti pazzi per l'aforisma. Un pensiero concentrato in otto parole
    Freedom di Roberto Giacobbo è alla seconda edizione, stasera su Rete4
    di Mariella Colonna


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.