Cremona/ Strage di gatti, il sindaco corre ai ripari

Mercoledì, 22 luglio 2009 - 09:56:00

Alla fine il sindaco ha dovuto far affiggere nei locali pubblici le pene previste per i killer. Una misura estrema, perché nel piccolo comune di Robecco d'Oglio, nel cremonese, in un anno sono spariti o sono stati trovati avvelenati 28 gatti domestici. Sette solo negli ultimi cinque giorni.

Il sindaco Marco Pipperi ha fatto affiggere nei locali pubblici le pene previste per chi uccide animali: per chi, per crudelta' o senza necessita', procura la morte di un animale, e' prevista la reclusione da tre a diciotto mesi. Per chi procura lesioni o sevizia animali, oppure per chi li sottopone a fatiche e lavori molto pesanti e' prevista la reclusione da tre mesi a un anno e la multa da tremila a 15mila euro

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA