A- A+
Milano
David Byrne: talk a Milano in Fondazione Prada il 26 gennaio
David Byrne (foto di Jody Rogac)

David Byrne: talk a Milano in Fondazione Prada il 26 gennaio

 

Fondazione Prada ospita una presentazione speciale di Reasons to Be Cheerful di David Byrne, un progetto che comprende scritti, fotografie, musica e incontri pubblici sul tema della speranza, a cura dell’artista. L’evento si terrà al Cinema della Fondazione Prada a Milano, venerdì 26 gennaio 2018 alle ore 19. Reasons to Be Cheerful è legato all’uscita del nuovo album di David Byrne American Utopia, pubblicato da Todomundo/Nonesuch Records, prevista per il prossimo 9 marzo.

Nel corso dell’ultimo anno, il musicista e artista David Byrne ha raccolto storie, idee e notizie che possono essere identificabili come esempi di ottimismo, tra i quali un’invenzione tecnologica, una creazione musicale o una nuova idea di pianificazione delle città e della mobilità. I risultati di questa ricerca, in quanto elementi osservati, ascoltati o sperimentati, sono ora inclusi nel progetto Reasons to Be Cheerful.

Come racconta Byrne: “Ho iniziato a ricercare fatti incoraggianti che accadono intorno a noi. Se la loro efficacia è già stata accertata, se possono essere applicati ad altri contesti, se è possibile estenderli nel tempo, allora perché non analizzarli e invitare altre persone a unirsi al progetto? La verità è che ci sono molte cose incoraggianti che accadono ovunque nel mondo. Scoprirle mi ha dato nuova speranza e, per questo, mi piacerebbe condividerle con gli altri”.

Questo evento si inserisce all’interno della costante ricerca di Fondazione Prada per contribuire alla comprensione del nostro tempo e della cultura contemporanea attraverso esperienze attrattive e coinvolgenti, in grado di creare un’interessante dialettica tra linguaggi e discipline differenti. Reasons to Be Cheerful si inserisce perfettamente nel programma della Fondazione, impegnata ad indagare i contesti in cui le arti visive, la musica, la tecnologia e il pensiero si incontrano.

Il nuovo album di Byrne, American Utopia, il suo primo da solista dal 2004, è stato scritto e registrato mentre l’artista stava raccogliendo i materiali per Reasons to Be Cheerful ed è quindi influenzato dalla visione che ha ispirato il progetto. Così come il disco mette in discussione lo stato attuale della società offrendo una forma di conforto attraverso la musica, il contenuto di Reasons to Be Cheerful riconosce la complessità dei nostri tempi proponendo delle alternative al cinismo e alla disperazione.

Il talk inizierà alle 19 e sarà seguito da un dibattito con David Byrne. L’ingresso all’evento è gratuito. I titoli di accesso saranno disponibili alla biglietteria della Fondazione Prada a partire dalle 17 di venerdì 26 gennaio. Il talk si terrà in lingua inglese con traduzione simultanea in italiano.

Tags:
david byrnedavid byrne milanodavid byrne fondazione pradadavid byrne reasons to be cheerful






A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Diciotti, nostalgici dell'Ancien Régime scatenati contro i "beceri" populisti
di Massimo Puricelli
LUM School of Management sede di Milano. Si inaugura l'anno accademico
di Paolo Brambilla - Trendiest
Genitori Renzi, i domiciliari? Regolamento di conti nella Sinistra
di Diego Fusaro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.