A- A+
Milano
Due clandestini accoltellano passeggero in treno a Lodi. Lega: "Far West"

Due clandestini accoltellano passeggero in treno a Lodi. Lega: "Basta Far West"


Due immigrati clandestini, un nigeriano e un marocchino, martedì notte su un treno della tratta Piacenza-Milano hanno accoltellato un passeggero per rapinarlo e hanno poi aggredito altri passeggeri. L'episodio sarebbe avvenuto all'altezza di Lodi e sta ora scatenando le reazioni della Lega.

Così il segretario della Lega Lombarda Paolo Grimoldi: "Come Lega denunciamo ancora una volta come i treni delle tratte lombarde continuino ad essere un far west dove passeggeri e controllori sono in balia di immigrati stranieri, spesso clandestini che non dovrebbero trovarsi qui. La Regione Lombardia, a sue spese, sta pagando un servizio di vigilanza privata sui treni lombardi e nelle stazioni ma è evidente che serve di più, servono i militari dell'esercito, sui vagoni e nelle stazioni, per controllare quanto avviene a bordo ma anche chi sale e chi scende.  Il Governo, il ministro Minniti e il ministro Pinotti cosa aspettano a svegliarsi?  Aspettano che ci scappi il morto? E per quale motivo questi irregolari erano liberi di circolare sul territorio italiano? Perché non sono stati espulsi?"

Aggiunge il vicepresidente del Senato Roberto Calderoli: "Un episodio gravissimo, l'ennesimo crimine commesso da un clandestino, di cui ha la responsabilità questo pessimo Governo di sinistra che tollera la presenza a oltre mezzo milione di clandestini liberi di circolare indisturbati sul nostro territorio, un quinto dei quali concentrati in Lombardia dove sono più di centomila i clandestini. Tra qualche mese, quando torneremo al Governo, come ha già annunciato Matteo Salvini, cominceremo a identificare tutti i clandestini e ad espellerli tutti, restituendo sicurezza alle nostre città, alle nostre periferie e ai nostri treni".

Tags:
accoltellato treno milano piacenzaaccoltellato lodiaccoltellato treno clandestini


A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Cosa sappiamo dell’attacco dell’Isis in Iran
di Ovidio Diamanti
Abolizione dell’Ordine dei giornalisti? No all’informazione dei salsicciai
di Ernesto Vergani
Decreto Salvini, si chiama Mattarella, non mattarello
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.