A- A+
Milano
Forza Italia, il rebus di Ferri. Comazzi capogruppo in Regione?
Francesco Ferri e Gianluca Comazzi

di Fabio Massa

IL FERRI/ E Francesco Ferri dove lo mettiamo? Potrebbe essere uno dei due "tecnici" che imporrebbero la giunta a 14 ad Attilio Fontana. Uno del presidente (Berlusconi) e l'altro del governatore. Certo è che la partita per la parte azzurra della giunta di Regione Lombardia è ancora assai lunga. L'inquadramento generale dovrebbe essere stabilito tra oggi e domani. Poi una piccola operazione che terrà fermo il neogovernatore per una settimana. Infine, la definizione della squadra e l'insediamento, dopo Pasqua. Per quanto riguarda Ferri, presidente del think tank liberale, 42 anni, ruoli di rilievo nelle industrie e nel lancio di startup, potrebbe essere assessore. Ma anche sottosegretario, come già fu Magnano.

IL CROSETTO/ Gira una voce, dalle parti di Roma. Che forse forse la figlia di Mario Mantovani, ex coordinatore lombardo di Forza Italia, ex assessore alla Sanità, ex vicepresidente di Regione Lombardia. Ex azzurro, uscito in polemica con Ghedini ma non solo per la composizione delle liste e approdato con la candidatura della figlia Lucrezia nei Fratelli d'Italia. Ecco, pare che Lucrezia Mantovani, che non ce l'ha fatta per poco, potrebbe avere una chance di entrare in Parlamento. Si dice che Guido Crosetto potrebbe rinunciare al suo seggio. Di certo, ovviamente non c'è nulla. Però bisogna capire che cosa succede con Finmeccanica e con il contratto che Crosetto dovrebbe rinnovare. Sono incompatibili con un ruolo in parlamento? Chissà. Mantovani può sperare ancora (un po').

IL GIANLUCA/ Gianluca Comazzi potrebbe essere il prossimo capogruppo in consiglio regionale. Qualcosa potrebbe succedere dunque anche in consiglio comunale a Milano, dove attualmente è capogruppo a Palazzo Marino. Se davvero Comazzi ce la farà a salire di livello (da capogruppo in Comune a capogruppo in Regione), chi prenderà il suo posto a Palazzo Marino? Si accettano scommesse. Per il resto, il quartetto di assessori pare consolidato: Gallera alla Sanità, Mattinzoli al Turismo, Sala vicepresidente, Sardone all'Istruzione.

L'ALESSANDRO/ Piccola lista dei più votati di Forza Italia nei collegi uninominali. A Romano, l'ex assessore alle infrastrutture Alessandro Sorte con il 57,30 per cento. Dietro c'è Mariastella Gelmini con il 51,65 a Desenzano, Versace a Varese con il 48,94, la Ravetto a Como con il 48,19. A Pavia il formattatore Alessandro Cattaneo con il 48, segue Pedrazzini a Lodi con il 46,92. Gli altri tutti sotto. Pare che Sorte sia stato percentualmente il più votato d'Italia.

fabio.massa@affaritaliani.it

Tags:
francesco ferrigianluca comazziattilio fontanalucrezia mantovaniguido crosetto


A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Il governo detta la linea. E' giusta la diatriba tra tecnici e ministri
di Maurizio de Caro
'Italiani poveri via dalla Germania'. Eccola l'Unione europea dei capitali
di Diego Fusaro
Economia e management secondo Corsera e Bocconi. Una nuova collana editoriale
di Paolo Brambilla - Trendiest

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.