A- A+
Milano
Gelmini (FI): "25 aprile festa di tutti, onorare i caduti anglo-americani"

Gelmini (FI): "25 aprile festa di tutti, onorare i caduti anglo-americani"

Molte le celebrazioni in occasione del 25 aprile. Mariastella Gelmini, capogruppo alla Camera e consigliere comunale, con un gruppo di parlamentari ed esponenti locali di Forza Italia si è recata al Milan War Cemetery nel parco di Trenno. "Il 25 aprile è festa di tutti, festa di libertà e di riconoscenza verso coloro che hanno contribuito a liberare l’Italia dal nazifascismo. I partigiani, di ogni colore e fede, ma anche le decine di migliaia di soldati anglo-americani che hanno perduto la vita nella campagna d’Italia fra il 1943 e il 1945”.

Gelmini, dalle colonne del Corriere Della Sera ha lanciato poi la proposta che “il Museo della Resistenza di Milano diventi l’occasione per rendere giustizia a tutti gli uomini e le donne, di qualsiasi orientamento politico e sociale, che hanno contribuito a restituire all’Italia libertà e dignità. Troppo a lungo il 25 aprile è stato l’anniversario di una sola parte politica, mettendo in ombra il contributo di tante forze politiche e sociali che hanno combattuto la dittatura, le leggi razziali, le ingiustizie. Sbaglia chi vuole mettere il proprio marchio su di un pezzo di storia che appartiene a tutti. Se l'Italia oggi è un Paese libero, lo deve all’impegno di tanti ragazzi in divisa e no, che hanno combattuto con gli angloamericani (compresa naturalmente la brigata ebraica) contro la tirannia”.

Gelmini ha poi richiamato la necessità di una “pacificazione”: “Credo che un luogo destinato al ricordo di quegli anni abbia il dovere di tendere una mano verso i tanti giovani che, in buona fede, sono caduti scegliendo la parte sbagliata. Ormai i tempi sono maturi perché la festa della Liberazione "diventi festa di libertà", come ricorda da tempo Silvio Berlusconi. La Resistenza è un valore "fondante della Costituzione", ma bisogna avere rispetto per tutti i caduti, anche per quelli che, in buona fede, si schierarono con la Repubblica Sociale. Ciò non significa naturalmente equiparare torti e ragioni o essere neutrali rispetto a quelle scelte, ma comprendere le motivazioni anche di quelle vittime aiuterebbe a sanare le ferite del passato”.

Commenti
    Tags:
    mariastella gelmini25 aprile25 aprile milanocorteo 25 aprile 2019 milanocorteo 25 aprile25 aprile festa25 aprile 201925 aprile festeggiamenti25 aprile festeggiamenti romafesta della liberazionefascismofascismo oggianpisala











    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Finanza innovativa. Il Master AIPB in private banking per giovani neolaureati
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Montagne russe. La politica adrenalinica nell’era dell’incertezza stabilizzata
    di Maurizio de Caro
    Senza sovranità nazionale non esiste democrazia
    di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.