A- A+
Milano
Giochi 2026 in Valtellina: a Milano riparte il sogno olimpico
Olimpiadi

Lo sport italiano rilancia il sogno olimpico partendo dalla sessione del Comitato Olimpico Internazionale di Milano nel settembre 2019 che nella giornata di oggi diventera' realta'. L'approvazione da parte della sessione in corso a Lima e' attesa nella serata italiana. Tra le Ande la mission del Coni guidata dal presidente Giovanni Malago' e' anche quella di rafforzare i gia' buoni rapporti con i membri del CIO attualmente in carica e con gli altri comitati olimpici nazionali. Lo sport italiano - fortemente toccato per la vicenda della mancata candidatura di Roma alle Olimpiadi estive del 2024 poi andanti a Parigi in virtu' dello storico accordo con l'altra candidata Los Angeles (Giochi nel 2028) - guarda al futuro. Precisamente ai Giochi invernali del 2026. Si parla di possibili Giochi in coabitazione con l'Austria oppure ad un'edizione tutta italiana con Milano, Valtellina col coinvolgimento di Torino, sede olimpica nel 2006. Nel primo caso si tratterebbe di Giochi transfrontalieri cioe' che interessano due Nazioni diverse (mai accaduto prima), nel secondo della quarta Olimpiade in Italia dopo Cortina d'Ampezzo '56, Roma '60 e Torino 2006. Nelle terre d'Oltrebrennero bisogna attendere il referendum del 15 ottobre (il giorno delle politiche) ma in Tirolo c'e' parecchio scetticismo per la candidatura di Innsbruck e quindi le Olimpiadi dell'Euregio (Bolzano e Trento diventerebbero, in qualche modo, venus olimpiche) potrebbero restare un sogno.

Cauto e' Malago' che dal Peru' precisa che "una candidatura olimpica italiana non e' all'ordine del giorno e non sarebbe serio parlarne perche' serve l'appoggio del Governo" rimandando cosi' "qualsiasi ragionamento dopo le politiche 2018 con chi sara' il Presidente del Consiglio".

Il numero uno del Foro Italico oggi presentera' al CIO la candidatura della sessione di Milano 2019. Oltre a Malago' - che per la prima volta dal 19 febbraio 2013, giorno della sua elezione a presidente del Coni, parlera' dinnanzi al CIO - saliranno sul palco anche il sindaco di Milano Giuseppe Sala, la project leader di Milano 2019 Diana Bianchedi e l'assessore allo sport della Regione Lombardia Antonio Rossi. Nel corso della presentazione saranno proiettati video e slide di Milano e della Lombardia. La location della sessione del CIO, la 134esima della storia il cui costo s'aggirera' tra i 4 e i 5 milioni di euro, sara' il centro congressi MiCo e la cerimonia d'apertura si terra' alla Scala.

Tags:
olimpiadi invernali 2026 milanogiochi olimpici valtellinasessione cio 2019 milano









A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
La geopolitica di Macron, Brexit il kick-off all'autonomia strategica UE
di Bepi Pezzulli
CHI HA TEMPO NON ASPETTI TEMPO
di Angelo Andriulo
Venezia,emblema della fragilità italica. Ma nell'estremo esce il meglio di noi
di Diego Fusaro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.