I Hate Milano

di Mister Milano

A- A+
I Hate Milano
Hanno sequestrato Corrado Passera. La satira pungente di I Hate Milano

Che frequentiate i bar della zona 1 o le tabaccherie in Barona, che andiate a devastarvi in disco o preferiate un film impegnato allo spazio Oberdan, che all’aperitivo siate tipi da quattro Negroni di fila al quartiere Isola cantando “noi siamo la Curva Sud!” o sorseggiate un caffé d’orzo in tazza grande sfogliando un Adelphi alla libreria Open, a Milano, negli ultimi mesi, qualcuno vi avrà sicuramente chiesto:

“Oh zio… ma Passera?!”
Già. Ma Passera? Davanti all’Inspiegabile, azzardiamo cinque ipotesi.

1) I compagni di merende.
Insieme a Mario Monti, tipo i due miliardari del film “Una poltrona per due”, nel bagno della Bocconi Passera ha fatto una scommessa assurda: chi riesce a costruirsi la carriera politica più inutile nella storia umana, dall’invenzione del codice di Hammurabi ad oggi, vince un euro. Monti con Scelta Civica era un osso duro, ma Corradino sta rimontando alla grande.

2) La pista occulta.
Dopo una seduta spiritica fatta per scherzo insieme a Cucchiani e Palenzona in cui cercavano di evocare Sindona, Corrado ha risvegliato per sbaglio lo spirito di Vincenzo Muccioli che si è impossessato di lui. Il Muccioli-Passera starebbe quindi cercando di riabilitare quel gruppo di individui torvi che si vedono nelle foto e che dovrebbero essere i suoi “volontari”. Una nobiltà d’animo degna di San Francesco: del resto con la chierica che si ritrova avremmo dovuto capirlo prima.

3) Lo zampino di Murdoch.
In realtà è un nuovo programma TV di Sky ancora top secret. Tra un po’ escono fuori le telecamere e ci diranno che non era vero nulla. Possibili titoli: “Masterflop”, “Chi non vuol più esser miliardario”, “Passerissima Sprint”.

4) L’ombra dell’Anonima Sarda.
E se Corrado fosse sotto ricatto? Secondo alcune soffiate, la scorsa estate, a Porto Cervo, una banda di sequestratori professionisti ha sottratto a Passera il comune senso del pudore, i freni inibitori e - si sospetta - ampie porzioni di buon senso. La famiglia sta disperatamente cercando di pagare il riscatto ma per la legge sul blocco dei beni alle famiglie dei sequestrati, questo al momento non è possibile. Nessuno però vieta a noi di fare qualcosa. Domani, in cento gazebi sparsi per la città, raccoglieremo fondi per pagare i sequestratori e restituire a Corrado quanto è di Corrado.

5) L’ipotesi freudiana.
Per uno di quei misteriosi percorsi su cui a volte si incammina la psiche umana, Corrado - dopo una vita di successi - sente forte il bisogno del contrappasso, e desidera a tutti costi che a giugno, ad elezioni avvenute, tutta Milano si raccolga e cantando a squarciagola come un sol uomo gli intoni sotto casa quella vecchia canzoncina che si cantava al liceo “paraparapa’ paraparapa’ para parappappa’…..”

ps Sia chiaro che questo NON è un post ironico. Noi siamo sinceramente preoccupati per la sua salute e pertanto chiediamo alla famiglia di intervenire, e  sottrarlo alle grinfie del suo Cerchio Tragico prima che sia troppo tardi.

Tags:
corrado passera

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Abolizione dell’Ordine dei giornalisti? No all’informazione dei salsicciai
di Ernesto Vergani
Decreto Salvini, si chiama Mattarella, non mattarello
di Angelo Maria Perrino
Cara Milano, <i>Versace</i> da bere. Il creativo? E' a servizio del profitto
di Maurizio de Caro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.