I Hate Milano

di Mister Milano

A- A+
I Hate Milano
In zona 1 vince il si. E il Pd dovrebbe essere terrorizzato


A Milano vince il SI e tra i milanesi e' allarme: come e' possibile che Milano, che dai tempi delle ribellioni agli Austriaci anticipa le tendenze politiche del resto d'Italia, stavolta si comporti come un corpo estraneo, in ostinata controtendenza?

Personalmente credo sia vero l'esatto opposto e che Milano, da tempo, sia diventata non solo un laboratorio politico nazionale ma addirittura mondiale.

Il dato che fotografa l'intero 2016, un anno vissuto pericolosamente tra Brexit, Trump e ora dimissioni di Renzi, e' quello secondo cui in un referendum promosso dal partito che fu di Togliatti e Berlinguer in zona 1 il SI vince con il 65% dei voti mentre nell'Hinterland il NO e' al 60%.

Questo dato ha, chiaramente, due possibili chiavi interpretative:

- o si pensa che i poveri siano ignoranti e incivili, mentre i ricchi preparati e giudiziosi, e allora perché non abolirla questa sporca democrazia - e trasformare il tutto in una bella oligarchia tutta loden e prime della Scala.

- o si pensa che forse i democratici - non solo italiani ma di tutto il mondo - hanno qualche problema a comunicare e interpretare i bisogni del popolo e della società odierna (giusto un cicinin, come si dice a Milano)

Il PD e la sinistra milanese festeggia, "almeno a Milano ce la siamo cavata". Nel momento in cui alle giostre di Rozzano votano tutti NO e in pasticceria da Cova le facce sbiancano leggendo i risultati elettorali, secondo me un partito di sinistra non dovrebbe esprimere soddisfazione, neppure cauta.
Dovrebbe essere terrorizzato.

Tags:
in zona 1 vince sì milanopd dovrebbe essere terrorizzatoreferendum pd

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
A Bruxelles il nuovo ordine erotico genderizzato
di Diego Fusaro
Il populismo e i partiti di opposizione al Governo giallo-verde.
di Paolo Brambilla - Trendiest
Decreto sicurezza, il governo del Cambiamento c’è
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.