A- A+
Heroes. Dove sono finiti gli idoli
Bernardo Corradi: “Selfie” nel passato, con Inter-Chievo

di Lorenzo Zacchetti

L'Inter per continuare a credere nello Scudetto, il Chievo per inseguire l'Europa League. Ognuno ha le sue motivazioni, ma Inter-Chievo è una partita speciale per Bernardo Corradi, scartato dai nerazzurri e poi esploso grazie al “miracolo” dei Mussi veronesi.

Lo scontro diretto del 3 dicembre a San Siro accende ricordi speciali in quello che oggi è conosciuto soprattutto come personaggio televisivo e apprezzato opinionista sportivo. Bernardo Corradi e Elena Santerelli sono indiscutibilmente una delle coppie più belle del mondo dello spettacolo. Per i più giovani, è molto facile identificarli con le loro apparizioni televisive.

Lei, bellissima testimonial per diversi marchi, negli ultimi mesi appare accanto ad Alessandro Del Piero negli spot di una nota acqua minerale. Lui, oltre a commentare le vicende calcistiche per Mediaset, lo scorso maggio ha esordito come “mentore” nella seconda edizione di “Selfie – Le cose cambiano”, condotto da Simona Ventura. Dallo scorso agosto, inolre, Bernardo svolge il ruolo di assistente di Carmine Nunziata, commissario tecnico della nazionale italiana Under 17.

Questo significa che le giovani promesse del calcio azzurro alle quali è chiamato a fare da maestro ancora non erano nate quando lui partecipava al “miracolo” del Chievo. Nel 2000/01, infatti, Corradi era il centravanti della squadra del piccolo quartiere veronese che, stupendo tutta l’Italia, conquistò per la prima volta l’accesso alla Serie A. Allora il suo cartellino era per metà di proprietà dell’Inter, squadra che lo aveva acquistato dal Cagliari nell’ambito dell’operazione che aveva portato Fabio Macellari dalla Sardegna a San Siro.

Corradi, invece, rimane al Bentegodi anche nel corso della stagione d’esordio della squadra di Gigi Del Neri in Serie A. Schierato in coppia con Massimo Marazzina, un altro ex nerazzurro, il centravanti senese firma ben 10 gol nel massimo campionato.

Pensate che gioia immensa per i due ex interisti quello che accade alla 15° giornata, quando il Chievo va a giocare sul campo dell'Inter di Ronaldo e Vieri e sono proprio Corradi e Marazzina a firmare il 2-1 finale in favore degli ospiti!

L’Inter prova a metterci una toppa a fine stagione, riscattando la seconda metà del cartellino di Corradi per 4 milioni di euro. Eppure, nemmeno in quel momento i nerazzurri puntano su di lui fino in fondo.

LA SUA STORIA CONTINUA QUI

Tags:
bernardo corradiinter-chievo

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Germania, impazza l'ultradestra: AFD supera i socialisti e Angela Merkel trema
di Marco Zonetti
Milano. 2° Salone Internazionale della Canapa dal 28 al 30 settembre.
di Paolo Brambilla - Trendiest
Oli essenziali, ecco perché non puoi farne a meno
di Simone Michelucci

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.