A- A+
Heroes. Dove sono finiti gli idoli
Calciomercato di gennaio: i tifosi di Inter e Milan sognano il colpaccio
Heroes: speciale calciomercato di gennaio

di Lorenzo Zacchetti


Il campionato è in pausa, ma il calciomercato di gennaio è in piena attività. L'inizio è stato veramente col botto, grazie a due acquisti che hanno riscritto la classifica dei “colpi” più costosi di tutti i tempi.

Il passaggio di VIRGIL VAN DIJK dal Southampton al Liverpool per 84,4 milioni e quello di PHILIPPE COUTINHO dal Liverpool al Barcellona per 160 hanno suscitato le invidie dei club italiani, lontanissimi da certi livelli economici.

Eppure, per l'Inter l'operazione-Coutinho comporta anche dei vantaggi. Il trasferimento del giocatore che a suo tempo MARCO BRANCA comprò per appena 4 milioni di euro ha portato un tesoretto di 2,5 milioni nelle casse nerazzurre, che di questi tempi fanno sempre comodo.

Oltretutto, con il suo arrivo al Camp Nou diminuiscono ulteriormente gli spazi a disposizione di Gerard Deulofeu: dopo il prestito al Milan, l'attaccante spagnolo potrebbe essere tentato da un'altra esperienza a San Siro, in maglia nerazzurra.

Luciano Spalletti è stato chiaro nel fissare le priorità per questa sessione di calciomercato. L'Inter ha bisogno soprattutto di un rinforzo in difesa (ma la strada per arrivare a Criscito o a De Vrij sembra in salita) e di maggiore apporto di fantasia sulla trequarti e in fascia.

I nomi che circolano sono davvero interessanti: il tedesco Andrè Schurrle (Borussia Dortmund), l'argentino Javier Pastore (PSG) e l'armeno Henrikh Hamleti Mkhitaryan (Manchester United). Sabatini, volato in Cina per discutere del calciomercato di gennaio con Suning, ha messo sul piatto anche il nome di Ramires, brasiliano attualmente tesserato per lo Jiangsu, che fa capo alla stessa proprietà dei nerazzurri.

Aleix Vidal del Barcellona e Moussa Dembelè del Tottenham rappresentano obiettivi suggestivi, anche se più difficili da conseguire. Va pur detto che l'Inter, nel corso della sua storia, a gennaio ha spesso piazzato dei grandissimi colpi, compresi Stankovic, Adriano e Seedorf.

I 20 TRASFERIMENTI INDIMENTICABILI DELL'INTER NEL MERCATO DI GENNAIO

Nella corsa a Dembelè, l'Inter deve guardarsi anche dalla concorrenza del Milan, che cerca un rinforzo a centrocampo. I rossoneri seguono con attenzione anche Filippo Melegoni, 18enne talento dell'Atalanta che in prospettiva può crescee molto.

In tema di prospetti sul fronte internazionale piace Lincoln, attaccante 17enne del Flamengo, sul quale si pensa si strappare un'opzione per il futuro. E' altrettanto giovane, ma già ben testato in Italia, Jakub Jankto, centrocampista dell'Udinese e della nazionale ceca che piace molto per la sua duttilità nel ricoprire più ruoli.

Si valutano anche diverse operazioni in uscita, con Paletta, Gustavo Gomez e Josè Mauri che paiono piuttosto vicini ad un addio a Milanello.

Mirabelli ha invece smentito la possibilità di una cessione di Andrè Silva, che fin qui ha faticato a trovare spazio, mentre per quanto riguarda Kalinic ci sono proposte dalla Cina che potrebbero indurre i rossoneri a privarsi dell'ex viola.

In questa fase, la preoccupazione dei tifosi riguarda soprattutto le possibili partenze dei migliori elementi della rosa a disposizione di Gattuso. Gigio Donnarumma continua a essere al centro delle attenzioni, con il Chelsea particolarmente vigile, ma Mirabelli afferma che il giovane portiere “non ha prezzo”. Smentita anche la possibilità di una partenza di Leonardo Bonucci, che la dirigenza non considera essere sul mercato.

E' decisamente comprensibile l'intenzione di evitare errori clamorosi come quello commesso nel calciomercato del gennaio 1997, quando Edgar Davids fu ceduto senza troppi pensieri ai rivali della Juventus. Ma nella storia dei movimenti del Milan ci sono anche tanti altri casi famosi, sia positivi che negativi, tra cui Ronaldo, Beckham e Pato.

I 20 TRASFERIMENTI INDIMENTICABILI DEL MILAN NEL MERCATO DI GENNAIO

Tags:
calciomercato intercalciomercato milan

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Una vita da costruire
di Mariella Colonna
Migranti, il Corriere della Sera 'convoca' Dio
di Di Diego Fusaro
Governo, il dilemma di Salvini: sbagliano i giornaloni o gli italiani?
di Di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.