A- A+
Heroes. Dove sono finiti gli idoli
Da Inter-Roma a “Dance Dance Dance”: Delvecchio non si ferma mai!
Marco Delvecchio

di Lorenzo Zacchetti

Inter-Roma è la partita più importante della 21° giornata, che riparte dopo la strana sosta “differita”: in campo durante le feste natalizie, la Serie A si è fermata in modo inconsueto a metà gennaio.

Quella tra i nerazzurri di Spalletti e i giallorossi di Di Francesco è una sfida di fondamentale importanza per l’alta classifica: considerando anche la partita da recuperare con la Sampdoria, la Roma punta a scavalcare i diretti concorrenti milanesi che, al contrario, vogliono rilanciarsi in chiave-Scudetto dopo un periodo negativo che ha un po’ spento gli entusiasmi dei tifosi, accesi dal positivo inizio di campionato.

C’è in gioco anche la storica rivalità che caratterizza sia i due club, sia le due città di appartenenza. L’eterno dualismo tra Milano e Roma non ha impedito a molti idoli dei tifosi di farsi amare sia dai tifosi nerazzurri che da quelli giallorossi. Da Amadei a Batistuta, da Di Biagio a Panucci, da Chivu a Peruzzi, da Desideri a Prohaska, da Mihaijlovic a Moriero, la lista dei doppi ex è davvero molto lunga.

Una storia decisamente particolare è quella di Marco Delvecchio, che proprio questa settimana ha esordito come ballerino nella seconda edizione di “Dance Dance Dance”, in onda su FoxLife. In realtà, l’ex attaccante di Inter e Roma non è un principiante della danza, avendo già partecipato a “Ballando con le Stelle” in coppia con Sara Di Vaira e poi a “Bobo & Marco – I Re del ballo”, insieme all’altro ex interista Bobo Vieri.

Questa volta, il bomber che era famoso per esultare portandosi le mano alle orecchie fa coppia con sua figlia Federica, studentessa diciottenne al suo debutto televisivo. L’ex “Supermarco” ha anche un figlio che sta cercando di seguirne le orme: Nicolas Delvecchio, classe ’98, gioca in Lega Pro con la Virtus Francavilla.

L’esempio del padre può essere davvero importante. Anche se ormai è perfettamente a suo agio nel mondo dello spettacolo, Marco Delvecchio ha alle spalle una carriera da calciatore di tutto rispetto: uno Scudetto e una Supercoppa con la Roma, il record di gol giallorossi nei derby di campionato (poi superato dal mitico Totti) e quello segnato con la nazionale nella finale di Euro 2000 contro la Francia.

LEGGI QUI la storia della carriera di “Supermarco” Delvecchio

Tags:
marco delvecchio

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Cosa sappiamo dell’attacco dell’Isis in Iran
di Ovidio Diamanti
Abolizione dell’Ordine dei giornalisti? No all’informazione dei salsicciai
di Ernesto Vergani
Decreto Salvini, si chiama Mattarella, non mattarello
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.