Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Derby Heroes: tutte le stelle e le statistiche della sfida Milan-Inter!

Il nostro speciale sul derby della Madonnina numero 304

fotogallery7

di Lorenzo Zacchetti

Il derby di Milano non è come tutti gli altri. Con tutto il rispetto per le stracittadine che infiammano il calcio italiano e quello internazionale, quello della Madonnina è l'unico a mettere di fronte due squadre che hanno la Coppa dei Campioni in bacheca.

E non soltanto una: il Milan ne ha sette e l'Inter tre. Dieci volte sul trono d'Europa: un bottino che non può essere cancellato nemmeno in questo periodo storico, che certamente non è il migliore nella storia dei due club milanesi.

Rossoneri e nerazzurri si affrontano nel derby numero 304, dopo 216 partite ufficiali e 87 non ufficiali. La prima sfida in assoluto non si è giocata a Milano, ma a Chiasso: era il 18 ottobre del 1908 e il Milan vinse per 2-1 contro i cugini, che erano nati solo sei mesi prima.

Le successive partite si sono giocate in cinque stadi diversi della città di Milano: quello di Corso Monforte (casa del Milan), l'Arena Civica, il campo di via Goldoni (casa dell'Inter), quello di via Lombardia (rossonero) e dal 1927 a San Siro, condiviso tra i due club cittadini per quella che rappresenta un'altra “anomalia” milanese. Nelle principali città europee, infatti, le varie squadre utilizzano ciascuna il proprio stadio.

Nel mitico catino del Meazza non si sono giocati “solo” derby di campionato e Coppa Italia, ma anche quattro sfide di Champions League, a breve distanza. Nel 2002/03, Milan e Inter si affrontarono in una semifinale al cardiopalma, che vide i rossoneri prevalere grazie alla regola dei gol... in trasferta. Dopo lo 0-0 dell'andata, l'1-1 della partita di ritorno (con il Milan che figurava come ospite) portò la squadra di Ancelotti alla finale, poi vinta contro la Juve.

Due anni dopo la sfida andò in scena nei quarti di finale e nuovamente prevalse il Milan, sebbene con un copione meno emozionante: dopo la vittoria per 2-0 all'andata, i rossoneri stavano conducendo per 1-0 anche al ritorno, quando la partita venne sospesa per le intemperanze dei tifosi interisti. Inevitabile la sconfitta a tavolino, comunque ininfluente sulla qualificazione.

Se si prendono in esame tutti i 303 derby fin qui disputati, è il Milan la squadra che vanta il miglior “score”: 115 vittorie, contro 108 successi dell'Inter e 80 pareggi, con 452 gol rossoneri e 428 gol nerazzurri. Ma attenzione: se dal conteggio togliamo le partite non ufficiali (che comprendono anche i numerosi tornei da 45 minuti giocati negli ultimi anni, soprattutto d'estate), è l'Inter a prevalere, seppure di poco: 77 vittorie nerazzurre contro 75 del Milan e 64 pareggi, con 292 reti della Beneamata e 290 del Diavolo. Anche il dato relativo al campionato premia l'Inter: su 186 derby, 69 vittorie, 55 pareggi e 62 sconfitte, con 265 gol fatti e 247 subiti.

Di questa valanga di gol, i principali autori sono alcuni dei più leggendari cannonieri della storia del calcio. Il miglior realizzatore nella storia del derby è l'ucraino Shevchenko, che ha segnato 14 reti, tutte ovviamente con la maglia del Milan. Dietro di lui, a quota 13, c'è il mitico Meazza, al quale nel 1980 è stato intitolato lo stadio di San Siro, che ne ha fatti 12 per l'Inter e uno per il Milan. A quota 11 troviamo lo svedese Nordhal (Milan) e l'ungherese Nyers (Inter), mentre la top five è chiusa da Enrico Candiani, che ha segnato 10 gol, di cui 7 in nerazzurro e 3 in rossonero.

Il giocatore che detiene il record di presenze è Paolo Maldini, con 56 derby nel curriculum, seguito a quota 47 da quello che per tanti anni è stato il suo alter-ego nerazzurro: Javier Zanetti, recordman interista. Se i numeri esprimono realtà oggettive, ogni tifoso porta nel cuore la propria gioia particolare, derivante da uno o più particolari derby ai quali è rimasto affezionato per le ragioni più disparate.

 

E' però possibile individuare delle partite sulle quali tutti sono d'accordo, per vedere tutti i numeri e soprattutto i gol di questi derby, CLICCA QUI  

 


In Vetrina

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser (Grande Fratello Vip 2): scherzo HORROR Le Iene
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.