A- A+
Heroes. Dove sono finiti gli idoli
Matteo Ferrari: da difensore dell’Inter a papà… passando per tanti amori vip
Matteo Ferrari e le donne: un difensore... "bomber"

di Lorenzo Zacchetti

Quando si pensa ai calciatori-playboy di maggior successo vengono subito alla mente Pippo Inzaghi e soprattutto il suo grande amico Bobo Vieri. Come si è visto di recente nella trasmissione di Alessandro Cattelan, Bobone non fa certo mistero del suo appeal con il gentil sesso ed il soprannome di “bomber” è quanto mai adeguato. Non solo per gli innumerevoli gol messi a segno.

Matteo Ferrari, di professione difensore, ha sicuramente segnato di meno e non ha vinto quando Vieri e Inzaghi, ma anche il suo palmarès è di tutto rispetto: undici presenze con la nazionale maggiore, il titolo Europeo con l’Under 21 nel 2000, la medaglia di Bronzo alle Olimpiadi di Atene 2004, tre Coppe Italia, una Supercoppa italiana, una Coppa di Turchia e due campionati canadesi. Un curriculum decisamente superiore a quello di molti altri calciatori ben più incensati.

Matteo Ferrari: terzo incomodo tra Melissa Satta e Bobo Vieri
Eppure, ancora oggi di lui si parla soprattutto per un altro genere di conquiste. Quelle femminili. Per carità, anche in quel campo Ferrari ha saputo eccellere, comparendo sulle pagine dei settimanali rosa con la stessa frequenza con cui è apparso sulle pagine rosa della “Gazzetta dello Sport”. E con pieno merito, perché tra le storie ufficialmente riconosciute dell’ex difensore azzurro ci sono Debora Salvalaggio, Aida Yespica, Melissa Satta e la top model spagnola Elisabeth Maymo.

Un carnet degno di quello di Vieri, con il quale Ferrari ha giocato nell’Inter della stagione 2000/01. Anzi, stando alla versione raccontata in un’intervista da Bobone, la fine della sua storia con Melissa sarebbe legata proprio alle intense telefonate fra lei e Matteo, che ai tempi giocava nel Besiktas. Chiamare in Turchia era un costo che non poteva passare inosservato nemmeno per chi, come Vieri, problemi di soldi non ne ha mai avuti.

L’addio a Debora Salvalaggio per amore di Aida Yespica
A sua volta, Debora Salvalaggio ha raccontato di aver dovuto a malincuore chiudere la storia con Ferrari dopo aver capito che lui si era innamorato di Aida Yespica. Per l’ex valletta del “Processo di Biscardi” Ferrari era un grande amore, al punto da non voler più frequentare calciatori dopo la traumatica fine di quella storia. Per Matteo, invece, il grande amore è stato proprio Aida Yespica, che nel 2008 ha partorito il loro unico figlio, Aron. Ormai da tempo non stanno più insieme (pare che Aida stia per risposarsi con l’imprenditore Enrico Romeo), ma per fortuna si sentono ancora uniti dall’amore per il bambino.

L’Inter lo ha inventato come difensore
È finita anche l’avventura calcistica di Ferrari, che nel 2014 è stato scaricato in malo modo dal Montreal Impact. A soli 37 anni, Matteo si è trovato fuori dal mondo che aveva sempre frequentato fin da ragazzino, cominciando da attaccante nelle giovanili della SPAL per poi trasformarsi in difensore centrale una volta passato all’Inter.  Nato in Algeria da padre italiano e madre guineana, è stato girato in prestito a Genoa, Lecce e Bari prima di fare rientro a Milano, per quella che sarebbe stata la sua unica stagione con la prima squadra dei nerazzurri.

Una stagione che peraltro si sarebbe rivelata piuttosto traumatica.

Per continuare a leggere la storia di Matteo Ferrari, le sue esperienze all’estero e i suoi problemi con il razzismo, CLICCA QUI

Tags:
matteo ferrariaida yespicadebora salvalaggiomelissa satta

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
"Merkel-Macron, principi feriti dell'Ue". Repubblica sempre fedele ai potenti
di Diego Fusaro
Il mercato immobiliare milanese per Marco Giuseppe Stefanoni
Governo, Salvini ad Affari: "Io penso a elezioni anticipate? Balle spaziali!"
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.