A- A+
Milano
Ibm a Expo, Watson Health: accordo da 150mln di dollari

Nuova vita all'Expo. Watson Health dell'Ibm aprirà il primo centro in Europa nell'ex area dell'Expo nell'ambito del progetto Technopol. Un accordo da 150 milioni di dollari è stato firmato oggi dal premier Matteo Renzi a Boston nel quartier generale del Watson Health con l'Ad di Ibm Genny Rometti. "Sono entusiasta di questa collaborazione: per noi è un giorno molto speciale. Si aprono grandi opportunità", ha commentato Renzi.

"L'Italia è importante per IBM": così Erich Clementi, Senior Vice President IBM Europe, sull' accordo Italia-Ibm per Human Technopole. Watson Health - precisa Ibm - rende disponibili ai medici e agli altri operatori sanitari le funzionalità di "cognitive computing" avanzate. Il Centro farà leva su Watson Health Cloud, un sistema che offre più opportunità sia in fase di diagnosi che di assistenza.

L'assistenza sanitaria si trova in una fase di profondo cambiamento, guidato dai dati" spiega Deborah DiSanzo, General Manager per IBM Watson Health. "Questa nuova era nella salute non si realizzerà grazie a sforzi solitari, ma richiederà il lavoro di numerosi esperti, uniti in un ecosistema in cui vi sia un'agevole condivisione". Watson rappresenta una nuova era: il sistema analizza grandi volumi di dati, comprende domande complesse poste in linguaggio naturale e propone risposte basate sulle evidenze.

Tags:
ibmmilanoexpowatson health






A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Fashion week e contemporary art al Vapore di Milano
di Milo Goj
La parabola di Roberto Formigoni. Il Celeste e la caduta degli dei
di Maurizio de Caro
Gilet gialli, l'accusa di antisemitismo. Parte la delegittimazione del potere
di Diego Fusaro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.