A- A+
Il Talebano - Provocazioni da destra
Talebano, provocazione da destra: chissenefrega delle palme in Duomo
Palme in piazza Duomo: la manifestazione di Casa Pound


Advertisement
Advertisement

Chissenefrega delle palme. Sono fuori contesto e sono secondo molti anche brutte da vedere. Sono un’iniziativa grottesca di un Comune da sei anni in mano a un salotto di radical chic che pensano che Milano sia la casa delle feste de La Grande Bellezza, da far arredare a piacimento all’archistar con la erre moscia conosciuta durante il trenino della sera prima.

Ma non sono le palme il problema di Milano e nemmeno il problema di Piazza Duomo. Il problema di Piazza Duomo è che un luogo così simbolico, così bello, così famoso e così centrale di una delle città più vive dinamiche frequentate e visitate d’Europa sia ridotto a essere un semplice e banale luogo di passaggio nei pomeriggi di shopping. E di sera, quando i negozi abbassano le serrande, diventa uno dei luoghi più deserti e desolati di Milano. Sì, Piazza Duomo.

Ecco la battaglia che il centrodestra milanese deve fare: obbligare Beppe Sala a far diventare questa piazza da centro commerciale a luogo di aggregazione. E’ questa la valorizzazione identitaria da contrapporre alle palme della sinistra, dare ai milanesi la possibilità di introdurre Piazza Duomo un luogo della propria quotidianità, non solo da attraversare ma dove si possa sostare. E una piazza per essere davvero vissuta ha bisogno innanzitutto di panchine dove ci si possa sedere e chiacchierare; e magari di dehors di bar con tavolini dove ci si possa sorseggiare un caffè ammirando le meraviglie gotiche della cattedrale.

Questa è valorizzazione ed è questo che si trova in ogni piazza che si rispetti delle città che andiamo in giro a visitare. Ed è questo dunque che anche Milano e Piazza Duomo si meritano. Palme o non palme.

Vincenzo Sofo (Lega Nord)

Tags:
palme duomo milanopalme bruciate duomo milanopalme milano casa pound

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Matteo Salvini a Tripoli, attivismo post voto. E ora i giornaloni che dicono?
di Angelo Maria Perrino
Macron in Italia vedrà solo il Papa. Sarà contento Mattarella
di Angelo Maria Perrino
Pd, caro Maurizio Martina, ti voglio bene, dimettiti
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.