A- A+
Milano
Inter-Napoli: scarcerati ultrà, domiciliari per Ciccarelli

Inter-Napoli: scarcerati ultrà, domiciliari per Ciccarelli

I quattro tifosi condannati ieri a Milano con pene inferiori a tre anni per rissa aggravata in relazione agli scontri del 26 dicembre scorso, prima della partita Inter-Napoli in cui perse la vita Daniele Belardinelli, sono stati scarcerati. Per Marco Piovella, considerato un altro fedelissimo della tifoseria interista, il gup Carlo Ottone De Marchi, ha disposto l'obbligo di dimora così come per Alessandro Martinoli, ultrà del Varese, tifoseria gemellata a quella interista i cui ultras, assieme a quelli del Nizza avrebbero preso parte anche loro all'agguato di Santo Stefano nei confronti dei tifosi napoletani. Fuori dal carcere anche gli altri due ultras nerazzurri, Francesco Baj e Simone Tira. Per Nino Ciccarelli, invece, condannato a 3 anni e 8 mesi il gup, accogliendo la richiesta del legale, ha disposto gli arresti domiciliari. 

Commenti
    Tags:
    ciccarelliultrà mortointer napoli











    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Alla prima della Scala 3mila € per un biglietto e nemmeno un operaio
    di Diego Fusaro
    Il progetto "Milano Città Stato" insignito dell'Ambrogino d'Oro 2019
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    “Il Libraio”. Il nuovo libro dell'avvocato-scrittore sanremese Alberto Pezzini


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.