A- A+
Milano
Islam, il Tar sulla legge anti-moschee: "Viola i diritti dei fedeli"

Islam: Tar, legge Lombardia luoghi culto viola diritti fedeli

La legge lombarda sui luoghi di culto viola i diritti dei fedeli per la "mancata previsione" di tempi certi di risposta. Il Tar della Lombardia, in una sentenza sul no del Comune di Sesto Calende (Varese) alla realizzazione di un luogo di culto islamico, ha deciso di sollevare la questione di illegittimita' costituzionale della legge regionale che regola la costruzione di nuovi luoghi di culto. Pronta e' stata la replica dell'assessore lombardo al Territorio, Pietro Foroni (Lega): "Rispettiamo quanto afferma il Tar della Lombardia nella sua sentenza, ma attendiamo fiduciosi che si pronunci nel merito quella stessa Corte costituzionale che, gia' due anni fa, diede ragione alla Lombardia in merito al ricorso presentato dall'allora presidente del consiglio Matteo Renzi". Le eccezioni di costituzionalita' sollevate dal Tar, aggiunge l'assessore, "non hanno comunque alcun effetto sospensivo sulla legge regionale sui luoghi di culto, che rimane uno dei fiori all'occhiello di Regione Lombardia e della cui bonta' e necessita' siamo e restiamo convinti".

Critiche pero' sono arrivate dalle opposizioni. Per il consigliere regionale del Pd, Jacopo Scandella, "la legge regionale sui luoghi di culto e' sbagliata e con il passare del tempo mostra tutti i suoi limiti, come dimostra la decisione del Tar. Di fatto, era nata per impedire ai 350 mila musulmani lombardi di avere un luogo regolare dove pregare, lasciando intendere che questo avrebbe garantito maggiore sicurezza nelle citta' lombarde: e' vero il contrario, perche' favorisce la permanenza e la diffusione di centri culturali fuori norma e fuori controllo e umilia queste persone, tra cui molti cittadini italiani, in un loro diritto garantito dalla Costituzione. La linea populista della Lega fa solo danni". Da parte sua il consigliere del M5s, Dario Violi, ha attaccato: "Hanno approvato una legge lacunosa che viola la Costituzione e che non da' piu' sicurezza ai Lombardi. E' l'ennesimo provvedimento-annuncio che va in senso opposto a quello che si ripromette di fare. Vietando le moschee legali sono impossibili i controlli e si consente la proliferazione di quelle illegali che aumentano l'insicurezza e la radicalizzazione". 

Commenti
    Tags:
    islamtar











    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Grande successo per la serata ELIO ed Epson Moverio, all'Illy Caffè di Milano
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Gualtieri rilancia l'inganno verde. La way-out? Abbandonare il capitalismo
    di Diego Fusaro
    Salone Nautico di Genova. L'evoluzione elettrica del Cantiere Ernesto Riva
    di Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.