La Velina

Di Paola Bacchiddu

A- A+
La Velina
FI, Parisi non sarà una meteora. Ma c’è già chi pensa a Urbano Cairo
Ma allora ce la farà?”. Questo l'interrogativo corso sulle bocche di molti, ieri, alla serata organizzata da Stefano Parisi al Teatro San Carlo di Milano: un primo tempo per chiamare “alle armi” chi vuole dare un suo contributo al futuro progetto politico dell'ex manager, investito da Berlusconi del compito gravoso di rimettere la deragliata Forza Italia sul binario giusto per riprendere a correre.
In attesa del 16 e 17 settembre, data della conferenza programmatica «Energie PER l'Italia. Idee per riaccendere il Paese», con cui Parisi vuole aprire le porte dell'attività politica a professionisti, universitari, eccellenze del paese (non vi sembra di averla già sentita, questa?), i politici presenti (pochi, locali, e nessun big) e un pubblico a maggioranza forzaitaliota (anzi, un elettorato orfano di Forza italia, come qualcuno che è intervento ha dichiarato sesplicitamente), si interrogavano su un'unica scommessa: ma Parisi ce la fa? E' lui l'uomo giusto?
 
Molte le ipotesi contrastanti, anche di chi Berlusconi lo conosce bene: “In fondo anche Toti era stato calato dall'alto e guarda ora com'è stato digerito”, “Parisi ha tutto il partito contro, Berlusconi si stuferà e lo scaricherà presto”.
Eppure, le solite veline che tutto sanno e poco capiscono riferiscono ad Affaritaliani.it Milano che un accordo sarebbe già stato chiuso. Berlusconi, col placet di Confalonieri e Letta, avrebbe deciso che Parisi non sarà una meteora, utilizzata strumentalmente per rimettere in riga le truppe litigiose di Forza Italia: sarebbe proprio lui, infatti, l'uomo scelto per essere candidato quando si tornerà alle urne per le politiche, tra un anno e mezzo (salvo cambiamenti di idee del Cavaliere: cosa non improbabile). 
Ecco perché l'ex candidato a sindaco di Milano non pare troppo preoccupato della cortina di fuoco che molti di Forza Italia, e la Lega innanzitutto, gli hanno schierato intorno.
Così sicuro da fare la sua convention in un luogo, il Megawatt Court - nuovo spazio di 9.600 metri quadrati in via Watt - sui cui Mediaset ha appena investito per la sua nuova società, Blasteem, che si occupa di web e youtubers che qui potranno trovare studi di registrazione e spazi professionali alla loro altezza (http://www.corriere.it/spettacoli/16_giugno_07/youtube-webstar-scissionisti-una-nuova-piattaforma-2f003a06-2cdb-11e6-b303-a777738cf73e.shtml)
Ma un'altra voce girava insistente, a discapito della scelta del Cavaliere: il centro-destra starebbe aspettando il vero erede di Berlusconi, che proprio con lui si è formato. L'uomo con tv, squadra di calcio e ora, addirittura, il Corriere della Sera. 
Deve solo ripianare, per qualche tempo, i conti disastrati dei bilanci Rcs, ma Urbano Cairo sarebbe proprio l'uomo giusto. 
Tags:
fi parisi meteora. parisiforza italia urbano cairodestra cairo parisi milano

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
La "cosa nera"? L'odio della classe oligarchicofinanziaria no border
di Di Diego Fusaro
AVIS. “Buon sangue non mente”: parte da Milano un originale contest
di Paolo Brambilla - Trendiest
Toninelli, pugno alzato in Aula? L'educazione è data anche dalla laurea
di Ernesto Vergani

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.