La Velina

Di Paola Bacchiddu

A- A+
La Velina
Parisi a una incollatura da Sala. Paure e incontri per fare le liste

Settimana di incontri incrociati, questa, per la composizione delle liste del centro-sinistra. In attesa che si sciolgano i nodi attorno alla candidatura della Balzani come capolista in un cartello arancione che raccolga l’eredità di Pisapia, Sala stringe le maglie del dialogo col resto della coalizione. Le solite veline, che tutto sanno e poco capiscono, hanno riferito ad Affaritaliani.it Milano di colloqui con l’ex vicesindaco Lucia De Cesaris, ormai divenuta fidata consigliera, col segretario metropolitano Bussolati, con la stessa Balzani e col segretario del Pd regionale Alessandro Alfieri, grande sponsor della vicesindaca, ma con scarsa voce nella composizione delle liste per le amministrative, pare.

Ma l’incontro decisivo sarà quello con Matteo Renzi, in arrivo nella capitale morale d’Italia, mercoledì, per presentare il progetto di Human Technopole. Darà concrete indicazioni sulle liste, magari con qualche suggerimento per sbrogliare i nodi “sinistri”?

L’incontro tra Giuseppe Sala e Majorino previsto per venerdì alla Feltrinelli di Piazza Piemonte, invece (giorno dell’ufficializzazione della candidatura di Parisi per il centrodestra), potrebbe tramutarsi in una iniziativa di confronto con l’intera coalizione insieme a Pisapia, che dalle sale romane di Cosmopolitica – il soggetto costituente che darà vita a un nuovo partito unitario di sinistra a livello nazionale – ha ribadito il patto di lealtà con Sala, sottoscritto con le primarie.

Anche in questo senso Sel dovrà presto chiarire se stare dentro la coalizione, o spaccarsi aderendo magari a una lista di Sinistra Italiana, esterna al perimetro delle primarie, come chiesto da Cofferati a Roma.

Intanto Parisi non si ferma a guardare. Prossimo al lancio ufficiale della candidatura, si confronta con Albertini, Mario Mauro, Formigoni e Lupi, per la costruzione della campagna elettorale. Il centro rimane il ghiotto boccone cui guardano i due candidati sindaci – per non parlare di Corrado Passera – e le mobilitazioni in area ciellina saranno determinanti, oltre che il voto delle periferie. E a proposito di Cl, Sec, l’agenzia di comunicazione ciellina di Tagliabue precettata da Sala per la corsa alle primarie, pare sia stata corteggiata proprio da Parisi, per la campagna elettorale. Una confusione che continua ad alimentare l’equivoco che i due manager in corsa, in fondo, non siano tanto diversi. Lo direbbero anche i sondaggi commissionati e non ancora pubblicati: il centrodestra sarebbe a pochi punti di distanza dal centro sinistra. Sala non può dormire sonni tranquilli.

Tags:
stefano parisigiuseppe sala

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
La presenza scenica: come può cambiare l’approccio al canto
di Giancarlo Genise
Comandare un robot con la forza del pensiero
di Maurizio Garbati
Procedura d'infrazione? Decide una manica di usurai che nessuno ha eletto

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.