La Velina

Di Paola Bacchiddu

A- A+
La Velina
Passata la bufera con Moratti. Milly ha dettato le condizioni

La composizione delle liste della coalizione di centro sinistra sembra giunta quasi a definizione. Ieri molti candidati hanno già iniziato a firmare i moduli per il deposito della lista che sarà ufficializzata formalmente il 5 maggio prossimo.

Ma non sono mancate le ultime scintille sull’inserimento di alcuni nomi. Cosa c’è, infatti, dietro la conferenza stampa annullata – e prevista per ieri pomeriggio – che avrebbe dovuto annunciare la composizione definitiva della lista Pd, nella coalizione di centrosinistra che sostiene la corsa a sindaco di Milano di Beppe Sala?

Le solite veline – che tutto sanno e poco capiscono – riferiscono ad Affaritaliani.it Milano che la vera ragione sarebbe qualche problema con la partecipazione in lista di Milly Moratti, anima “arancione” dell’onda che portò Pisapia a vincere le elezioni alle scorse amministrative, e a lungo contesa anche da un altro cartello elettorale, quella SinistraxMilano che era considerata la sua naturale destinazione.

Milly Moratti avrebbe posto delle condizioni molto precise e vincolanti per la sua candidatura nel Pd, che non avrebbero convinto la segreteria di partito. Problemi e tensioni che sembrerebbero oggi risolte.

Intanto, si possono anticipare altri nomi che avrebbero trovato un posizionamento certo. Da Filippo Barberis - renziano della prima ora e consigliere uscente molto vicino a Emanuele Fiano, quando era in corsa per le primarie – a Bruno Ceccarelli,  tra i più giovani consiglieri provinciali.

Dalla provincia arriva anche Diana De Marchi, ex civatiana e candidata alla segreteria regionale del Pd contro Alessandro Alfieri. Dentro la lista  c’è poi Arianna Censi - oggi in consiglio metropolitano con delega del sindaco Pisapia ed ex sindaco di Locate di Triulzi – e Teresa Cardona, del circolo pd Carminelli.

Promossi poi dai consigli di zona al comune Beatrice Uguccioni (che fece il pieno di preferenze) - ex presidente di zona 9 e candidata col pd alle regionali del 2013 - e Aldo Ugliano, presidente di zona 5 e storico DS. Tra i giovani è entrato Giacomo Marossi, coordinatore dei Giovani Democratici, e Angelica Vasile, attivissima militante del circolo 02 pd e molto vicina a Lia Quartapelle.

In lista anche Laura Specchio - autrice del blog “La Talpa democratica”, e nella Segreteria Regionale del Partito Democratico lombardo con delega al Lavoro – e Roberta Osculati, insegnante di area cattolica, attiva in zona 3.

Altra donna è la majoriniana Simonetta D’Amico – avvocato, già candidata in zona 4 nel 2011 – e il giovane Antonio Rinaldi, cattolico corrente Toia e consigliere di zona 6.
Confermata, infine, la candidatura di Natale Comotti, storico consigliere comunale, Presidente della Cooperativa Edificatrice di Rogoredo, e dentro gli Organismi Direzionali dell’Associazione Nazionale e Regionale delle Cooperative di Abitanti Legacoop.

Tags:
buferamilanomorattimilly

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Hillary Clinton si ricandida alla Casa Bianca: l'ambizione smodata crea mostri
di Marco Zonetti
A Milano rinasce Trattoria Toscana-Elite, multiforme salotto dell'arte
di Paolo Brambilla - Trendiest
La sostenibilità condizione per accesso al cibo nei Paesi poveri

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.