La Velina

Di Paola Bacchiddu

A- A+
La Velina
Problemi di copyright per Parisi: nuova tegola sul PER. Inside

di Paola Bacchiddu

PD, DP, Partito Democratico e "Democratici e progressisti".
In tempi di polemiche su loghi, nomi dei partiti e scissionisti, anche il movimento di Stefano Parisi, l'eterno erede di Berlusconi che un'eredità reale sembra non volerla lasciare, sembra avere gli stessi problemi.

Le solite veline che tutto sanno e nulla capiscono, infatti, riferiscono ad Affaritaliani.it Milano che il copyright del nome della creazione politica di Parisi, “Energie per l'Italia” non è originale.

Un'altra “Energie per l'Italia” esiste infatti già, da anni, ed è una società che offre consulenza alle piccole e medie imprese nel settore degli investimenti energetici, con sede a Genova e a Napoli. 

Come si legge sul loro sito http://www.enega.it/, la società “nasce da un affiatato e qualificato team di lavoro che, nel 2002, ha saputo riconoscere l’importanza di rivestire un ruolo strategico nel mercato dell’energia e del gas. Da subito, ponendosi come energy & gas advisor, hanno puntato su un rapporto diretto con le aziende, offrendo una consulenza gratuita e flessibile, per individuare il servizio e l’offerta più adatta”.  Secondo i rumors, il movimento di Parisi, con nome identico, non è sfuggito alla società che si starebbe chiedendo se non sia il caso di procedere formalmente per segnalare e risolvere “lo scippo intellettuale”.

Certo è che sembra paradossale che il sito del movimento del manager (http://www.stefanoparisi.it/2016/09/02/energie-per-litalia/) sia invece ancora fermo a settembre scorso – quando fu lanciata al MegaWatt di Milano la piattaforma politica riformista e progressista – nonostante gli annunci facessero intendere il contrario. Parisi aveva infatti dichiarato che il sito web di Energie per l'Italia sarebbe stato pronto, così come il manifesto politico, entro il marzo del 2017. E qualche problema si pone se non è ancora così. 

Il lancio romano del Movimento, infatti, dopo i tour di questi mesi lungo il territorio nazionale, è previsto per il prossimo primo aprile a Roma, quando sarà inaugurata la prima conferenza nazionale, in vista delle elezioni politiche, preceduta da una riunione del coordinamento territoriale nord a Milano, il prossimo 4 marzo, al Teatro San Carlo.

Ma su chi siano i referenti territoriali, che paiono ad oggi mancare, e da dove provengano i finanziamenti al Movimento – cosa che doveva essere pubblicata sul sito, in nome della tanto sbandierata trasparenza che sembra tanto di moda, ultimamente – ancora nessuna traccia. 

E se anche, in nome del proporzionale, una speranza sembra essere riservata anche ai piccoli cartelli elettorali, per ora accanto a Parisi sembra essere rimasta solo un'area di Comunione e Liberazione orfana di Formigoni, che fa capo ai consiglieri comunali di Milano Luigi Amicone e Matteo Forte.

I giovani amministratori locali di Forza Italia che con tanto entusiasmo avevano accolto il nuovo progetto di Parisi, infatti – Alessandro Cattaneo in testa – sembrano averlo ora scaricato. Del resto non sorprende, dato che le dichiarazioni sui giornali che rilascia l'ex manager Chili paiono non mancare mai di riservare bordate contro i partiti della sua area di centro-destra, da Forza Italia alla Lega di Matteo Salvini in primis. 

Ma chi è vicino a Parisi riferisce che il manager non sembra troppo preoccupato di un'architettura territoriale che ancora manca, nel suo Movimento. In tempi di proporzionale e di un Berlusconi che – nonostante i suoi desideri – dovrà necessariamente essere sostituito, l'importante è galleggiare fino al redde rationem politico nel centro-destra.

Tags:
energie per l'italia stefano parisi

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Economia e management secondo Corsera e Bocconi. Una nuova collana editoriale
di Paolo Brambilla - Trendiest
La verità dietro il caso Casalino-Mef
di Angelo Maria Perrino
Giancarlo Prandelli a Pisacane Arte. "Mani in Pasta" gli dedica ... una pizza
di Paolo Brambilla - Trendiest

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.