A- A+
Milano
Le "Visioni" di Tano Santoro all'Università Bocconi. FOTO
Tano Santoro (ritratto di Francesco Italia)

Dal 26 giugno e sino al 15 settembre l'Università Bocconi di via Sarfatti ospita venti opere e una decina di bozzetti del pittore ed incisore Tano Santoro, che illumineranno la sala ristorante dell'Ateneo. Protagoniste saranno le "Visioni"dell'artista nato a Messina nel 1940, tele di grande formato e bozzetti senza titolo, "una trama di segni e di luci che hanno modificato profondamente, pur senza tradirlo, la sua nozione di realismo", come spiegata la curatrice Elena Pontiggia. Le "Visioni" di Santoro saranno visitabili da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12, ad ingresso libero. L'inaugurazione è alle 18 di lunedì 26 giugno.

Tags:
tano santorovisioniuniversità bocconi di milano








A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Premiato alla Bocconi il Gruppo italiano Epta, leader nella refrigerazione
di Paolo Brambilla - Trendiest
Il Nord che teme la meridionalizzazione del Paese
di Ernesto Vergani
La comunicazione nel canto e del corpo: 3 cose da sapere
di Giancarlo Genise

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.