A- A+
Milano
Lega, Maroni su Salvini: "Ha sbagliato: poteva avere Infrastrutture e Mef..."

Lega, Maroni contro Salvini: "Il Governo poteva continuare, ma lui..."

"Matteo Salvini e' il segretario che ha portato la Lega oltre il 30%. Non c'e' nessuno dentro la lega che voglia o possa insediare la sua leadership. Assolutamente". A dirlo, a margine del forum Ambrosetti a Cernobbio, e' l'ex segretario del Carroccio Roberto Maroni, che pero' al tempo stesso avrebbe fatto scelte diverse da Salvini. "Io avrei fatto un'altra mossa cioe' quella di rafforzarmi all'interno del governo magari chiedendo il ministero delle Infrastrutture dopo la vittoria sulla Tav e magari anche il Mef", ha detto. "Penso ci fosse l'opportunita' di continuare nell'esperienza di governo. Matteo Salvini ha fatto una scelta diversa, magari ha ragione lui, vedremo. Intanto e' purtroppo nato il governo giallorosso", ha concluso Maroni.

L'ex presidente della Lombardia Roberto Maroni spera che il nuovo governo porti risultati sul fronte dell'autonomia. "Bisogna dire che durante l'esperienza del governo gialloverde si e' parlato di autonomia ma non si e' riusciti a concluderla. Forse ora, con un ministro pugliese e non veneto, paradossalmente mi auguro si possa riuscire perche' e' un tema troppo importante". Parlando piu' in generale del secondo governo Conte Maroni ha notato che "si torna a parlare di Nord". "Io la vedo come una cosa positiva. Il ministro Boccia ha detto una cosa che mi ha fatto saltare sulla sedia cioe' che il Nord deve sentirsi un po' Sud. Il Nord era sparito dal dibattito politico ma adesso ci e' tornato. Faccio conto che i governatori delle regioni del Nord compreso Bonaccini, faranno sentire la loro voce", ha aggiunto.

Una riforma elettorale in senso proporzionale puro sarebbe uno stimolo per un nuovo dialogo nel centro destra. Così Maroni da Cernobbio. Che aggiunge: "Immagino che se questo governo dura fara' la riforma che riduce i parlamentari e una legge elettorale proporzionale pura. Questo significa che anche col 40% non hai la maggioranza. Questa e' una spinta ulteriore a ricostruire il centrodestra, diverso a quello che c'e' stato fin'ora perche' non esiste piu', ma quest'area ha bisogno di una rappresentanza unitaria", ha detto. "Anche questo puo' essere uno stimolo per ricominciare a parlarsi e a ricostruire un'alleanza che si e' interrotta con la nascita governo giallo verde", ha aggiunto Marini a Cernobbio.

Commenti
    Tags:
    legaroberto maronimatteo salvini











    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    M5S, se si associa ai fucsia maggiordomi del padronato sarà suicidio
    di Diego Fusaro
    Berlusconi, sessismo da bordello. E la Santelli umilia tutte le donne
    di Maurizio de Caro
    Zingaretti annuncia il programma del Centrosinistra... La vignetta di Affari


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.