A- A+
Milano
Lega, truffa dei rimborsi: "Contabilità di incompletezza imbarazzante"

"Incompletezza documentale imbarazzante": così il commercialista Stefano Martinazzo, consulente della Procura di Milano, si riferisce alla movimentazione dei conti correnti della Lega Nord nel periodo tra il 2008 ed il 2011. Una contabilità tenuta "in spregio di qualsiasi principio valido nelle aziende e nelle attività commerciali" e in "modo non conforme alla legge sul finanziamento ai partiti". Martinazzo è stato ascoltato come testimone nell'ammbito del processo a carico di Umberto Bossi, del figlio Renzo e dell'ex tesoriere Francesco Belsito, accusati di appropriazione indebita per presunte spese personali con i rimborsi elettorali. Nel saldo del quadriennio, mancherebbero 307mila euro, ma secondo l'accusa sarebbero stati distratti 500mila euro. In parte serviti per lavori di ristrutturazione di abitazioni a Gemonio e a Roma, in parte per vestiti di lusso, per pagare multe e anche per comprare la "famosa" laurea albanese di Bossi junior.

Tags:
lega nordumberto bossirenzo bossifrancesco belsito






A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Apre Tàscaro, il bàcaro che porta la tradizione veneta a Milano
di Paolo Brambilla - Trendiest
Ferragnez nuovi Re Mida: trasformano la vita in fatturato
di Maurizio de Caro
Il robot del MIT che gioca a Jenga
di Maurizio Garbati


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.