A- A+
Milano
Liceo coreutico: al via le lezioni al Tito Livio per 17 studenti
Liceo coreutico

Iniziate ufficialmente le lezioni al liceo coreutico Tito Livio, prima sezione milanese ad offrire questo tipo di didattica, incentrata sull'insegnamento - sia teorico che pratico - di danza e teatro. Ad oggi 17 gli alunni (16 ragazze e un ragazzo) provenienti da tutta Italia. Alla presentazione in Aula Magna nella giornata di ieri non erano tutti presenti perchè alcuni sono impegnati temporaneamente in altri corsi o stage di danza all'estero. Presente anche la vicesindaco Anna Scavuzzo, assieme alla dirigenza ed ai docenti. A salutare gli studenti anche Aldo Masella, direttore della scuola di teatro e del centro studi coreografici del teatro Carcano che offre gli spazi utilizzati per i laboratori di danza e coreutici: l'uomo è il papà di Micaela Masella, la donna morta nell’esplosione della palazzina di via Brioschi.

Tags:
liceo coreutico tito livioaldo masella


A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Le marchette di Maurizio Martina
di Angelo Maria Perrino
L'Associazione Milano Vapore propone programmi culturali innovativi in città
di Paolo Brambilla - Trendiest
La vignetta: quelli del Pd? Bestie rare...

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.