Lo Spillino

di Mario Rossi

A- A+
Lo Spillino
Area C sempre più estesa e il Comune fa i soldi. Inquinamento? Amen. Spillino

Quasi 30 milioni di gabelle grazie ad Area C sul groppone dei milanesi. E chi se ne frega se Milano resta in cima alla classifica delle città più inquinate d’Italia. Il sedicente assessore all’Ambiente (lasciamo perdere la Mobilità), tale Marco Granelli, esulta. Anche perché il piano tagliola contro i milanesi prosegue.

Entro l’inizio del 2019 sarà completato l’accerchiamento della città ad opera delle telecamere che serviranno a dispensare altre multe. E magari ad allargare Area C fino ai confini estremi della città. Visto che i parcheggi a pagamento sono arrivate già in periferia, perché non portare anche l’ultratassa contro le auto fino ai confini estremi della città. E se il 2018, complici le elezioni, sarà un anno di tregua (si fa per dire) dal 2019 sciabolate per tutti, a partire dai biglietti Atm (destinati ad un aumento del 25%) per continuare con Area C.

Tags:
area c
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
LUM School of Management sede di Milano. Si inaugura l'anno accademico
di Paolo Brambilla - Trendiest
Interdittive antimafia: un fenomeno in forte aumento a Milano
di Maurizio Tortorella
Per Renzi il Pd è una riserva di caccia
di Maurizio de Caro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.