Lo Spillino

di Mario Rossi

A- A+
Lo Spillino
Ema, per Milano la fine peggiore. Rimpiangiamo i tempi di Andreotti e Craxi
Ema a Milano

La telenovela dell’Ema a Milano è finita nel modo peggiore. Dopo la beffa del sorteggio a favore di Amsterdam, i ritardi e i giochi di prestigio del governo olandese avevano alimentato la speranza di Milano, complice la campagna elettorale.

Dopo la missione in Olanda dei parlamentari europei era parso a tutti evidente che il grande assente sulla piazza era proprio il governo italiano. Aveva mandato un esordiente a seguire la pratica a Bruxelles, perché in fondo l’Ema a Milano non interessava gran che all’esecutivo. Il peso di un governo uscente, senza futuro, ha fatto il resto. Con una diplomazia italiana che ha fatto rimpiangere i tempi di Andreotti e Craxi.

Tags:
emaamsterdammilano
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Santa Margherita: il Covo di Nord-Est riapre, bellissimo, dopo la mareggiata
di Paolo Brambilla - Trendiest
Soros e moglie finanziano +Europa. Il padronato sceglie i cavalli da corsa
di Diego Fusaro
Via della Seta, una figata per l’Italia
di Angelo Maria Perrino


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.