Lo Spillino

di Mario Rossi

A- A+
Lo Spillino
Videomessaggi, il maestro rimane lui: Silvio Berlusconi. Lo spillino


Il maestro rimane lui: Silvio Berlusconi. Dalla lontana discesa in campo, ha inventato, prodotto e trasmesso migliaia di videomessaggi. Tutti o quasi impeccabili. Tutti figli di un’idea della politica come personalizzazione del prodotto: il marketing diventato persona. E politica. Dopo di lui ci hanno provato in tanti, con alterne fortune. Si è cimentato Grillo, ma la verve dell’improvvisazione, della parolaccia sparata dal vivo, difficilmente su può conciliare con un videomessaggio. Poi è arrivato l’affabulatore Renzi, ma il giudizio è sospeso, in attesa della prova d’appello a palazzo Chigi. Ci ha provato ieri anche Beppe Sala, forse scontento del face to face coi giornalisti. Perché con Expo era tutta un’altra cosa: cronisti in fila per una intervista, per lo più in ginocchio (budget docet). Ora, da sindaco deve subire qualche domanda scomoda (escluso il Corrierone, rimasto inginocchiato). E allora? Ecco l’idea: un finto dialogo coi cittadini targato Facebook. Tradotto: un videomessaggio senza contraddittorio in occasione del primo anno di amministrazione Sala. Nella stagione della rete l’idea è sempre la stessa. Non c’è partita, il migliore resta lui, Silvio.

Mario Rossi

Tags:
il maestro rimane luisilvio berlusconibeppe grillo
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Nuove nomine per d.ssa Victoria Rowlands e avv. Cristiano Cominotto
Camilleri e la Sicilia immaginaria (tenera e irritante) di Montalbano
di Maurizio de Caro
Tette e culi in copertina fanno vendere di più? Lo spiega l'antropologo
di Mariella Colonna


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.