Lo Spillino

di Mario Rossi

A- A+
Lo Spillino
Lo Spillino/ Vendere Sea? Solo per cambiare volto alle periferie
L'aeroporto di Linate

Sarà pure una città alla ricerca di una dimensione slow, ma la ricetta per raddrizzare il bilancio è sempre la stessa. O meglio: le ricette sono due. La prima e' scontata: tasse e mazzate in testa ai milanesi, tipo i sei autovelox destinati a portare sangue alle casse comunali. L'altra ricetta è ancor più dolorosa. Perché vendere i gioielli di famiglia per una nobile causa, che so, le periferie, ci può stare. Ma vendere la Sea per far quadrare i conti (per chi ci crede) non è accettabile. Il sindaco prenda il coraggio a due mani e venda i gioielli dei milanesi (A2a e Sea) per cambiare faccia alle periferie.

Tags:
seaperiferie milanoautovelox milano
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Diciotti, nostalgici dell'Ancien Régime scatenati contro i "beceri" populisti
di Massimo Puricelli
LUM School of Management sede di Milano. Si inaugura l'anno accademico
di Paolo Brambilla - Trendiest
Genitori Renzi, i domiciliari? Regolamento di conti nella Sinistra
di Diego Fusaro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.