Lo Spillino

di Mario Rossi

A- A+
Lo Spillino
Lombardia, sinistra divisa su tutto e pronta al naufragio. Lo spillino

La corazzata Potëmkin della sinistra lombarda rischia l’affondamento ancora prima di togliere gli ormeggi. Divisa su tutto, certo non dà una immagine rassicurante agli elettori. Dopo aver deciso di portare i militanti alle primarie, mette in campo un arsenale di dinosauri, a partire da tale Panzeri, solo per ricavare qualche strapuntino da pensionati al Pirellone.

Non basta, si divide anche sul referendum-grancassa voluto da Maroni. A sinistra, metà sindaci contro e l’altra metà con Giorgio Gori a difendere l’autonomia targata Lega. Maroni se la ride, perché se il diavolo (togato) non ci mette lo zampino, per lui sarà marcia trionfale.

Mario Rossi

Tags:
lombardiasinistra
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Casarini da no global a business man. Ecco la sinistra che massacra gli ultimi
di Diego Fusaro
Workshop Learning Lab: la strategia vincente per l’azienda a Parigi
Nuova Zelanda, Papa e Ronaldo: le chiacchiere da bar ora sono multimediali
di Maurizio de Caro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.