Lo Spillino

di Mario Rossi

A- A+
Lo Spillino
Milano, l'aria pulita? Solo in centro. In periferia smog libero. Lo spillino

Se è vero come è vero che i vecchi motori diesel inquinano più degli altri, le decisioni del comune di Milano hanno un solo significato: aria pulita in centro, inquinamento alle stelle in periferia. Essì, perché dal 14 ottobre sarà vietato agli euro 4 diesel circolare dentro i Bastioni (Area C), mentre potranno muoversi liberamente nel resto della città.

Per gli euro 3 diesel, che dovevano sparire già quest’inverno, invece c’è una proroga di un anno, decisa da Regione e comune di Milano. Grazie! Dicono i milanesi che vivono fuori dal centro città. Ma dove sono finiti i paladini della tutela ambientale? E soprattutto è già finito l’amore per le periferie?

Mario Rossi

Tags:
milanosmogarea c
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
La violenza dei Gilet Gialli? E quella del sistema economico capitalistico?
di Diego Fusaro
Apre Tàscaro, il bàcaro che porta la tradizione veneta a Milano
di Paolo Brambilla - Trendiest
Ferragnez nuovi Re Mida: trasformano la vita in fatturato
di Maurizio de Caro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.