Lo Spillino

di Mario Rossi

A- A+
Lo Spillino
Non tuffiamoci nel Naviglio. La Rozza non dimentica


Il consigliere comunale Franco D’Alfonso (ideologo della lista Sala) – già terrore dei commercianti negli anni della giunta Pisapia – ha fatto un bagno in Darsena. Con un paio di suoi colleghi ha voluto sostenere così la causa della riapertura dei Navigli, già sposata anni fa dal 94% dei milanesi. Su Facebook scrive: “l'assessore Rozza mi fa sapere attraverso la stampa che sarò multato assieme agli altri consiglieri comunali che hanno fatto il bagno nella Darsena ieri a Milano. Meno male, temevo volesse rigarmi la portiera dell'auto..” Fossi in lui non farei troppo lo spiritoso, Carmela è un pezzo di pane, ha la memoria di un elefante e se la fai incazzare….

Mario Rossi

Tags:
tuffi navigliotuffi naviglio rozza
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Giorgetti, il Dibba di Salvini. Dibba, il Gg di Di Maio
di Angelo Maria Perrino
Russia, il governo rinnova le sanzioni. Salvini e Di Maio non erano filorussi?
di Diego Fusaro
Lusso, raffinatezza e discrezione a Cannigione nel nuovo Grand Hotel 5 stelle
di Paolo Brambilla - Trendiest


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.