Lo Spillino

di Mario Rossi

A- A+
Lo Spillino
Se il Pd e Sala ricorrono allo spauracchio del fascismo... /Spillino
La commemorazione di piazza Fontana

Che il Pd, assediato a sinistra, scopra l’antifascismo (quasi militante) non sorprende. Anche se non saranno certo le manifestazione capeggiate dall’Anpi a creare un clima diverso in città e nel paese, tale da restituire centralità e credibilità al Pd.  Anche perché il vero pericolo per la democrazia, oggi, si chiama antipolitica (in tutte le salse). Ma si sa, a sinistra quando non si sa che pesci pigliare si scopre un nemico vecchio (Berlusconi) o sempre verde (l’antifascismo). Ciò che lascia sbigottiti è l’appello alle armi (in senso figurato) di Beppe Sala, manager prestato alla politica. E il dubbio assale il cittadino: vuoi vedere che anche lui ha esaurito gli argomenti seri?

Tags:
beppe salapiazza fontanaantifascismo sala

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
La "cosa nera"? L'odio della classe oligarchicofinanziaria no border
di Di Diego Fusaro
AVIS. “Buon sangue non mente”: parte da Milano un originale contest
di Paolo Brambilla - Trendiest
Toninelli, pugno alzato in Aula? L'educazione è data anche dalla laurea
di Ernesto Vergani

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.