Lo Spillino

di Mario Rossi

A- A+
Lo Spillino
Toti, Sala e la sindrome di Stoccolma. Lo spillino di Mario Rossi

La sindrome di Stoccolma è un male grave. Guardate il caso di due yes man improvvisamente diventati cultori delle alleanze politiche più spericolate. Due manager prestati alla politica, per cause di forza maggiore, che diventano maestri di strategia politica in un amen. E’ il caso di Giovanni Toti e Giuseppe Sala. Due top manager diventati amministratori. Il primo, pacioso e ubbidiente giornalista Mediaset, divenuto coordinatore politico di Forza Italia quando il Cavaliere, stanco del serraglio forzista, decise di mettere alla guida del partito un dipendente. E Toti, dopo lo scivolone della sinistra targata Cofferati in Liguria, divenuto governatore grazie ai voti della Lega, si è trasformato in un cultore del partito unico di centrodestra, a trazione Salvini. Stesso malanno ha colto Beppe Sala, già ai vertici del gruppo Pirelli, commissario unico Expo grazie a Letizia Moratti, eletto sindaco di Milano su input di Renzi. Per un pugno di voti ha superato il contendente Parisi. Da quel momento il manager tutto d’un pezzo si è messo nelle mani della sinistra di lotta e di governo, che gli garantisce la permanenza sullo scranno di Palazzo Marino. Alla bisogna ha organizzato sfilate pro migranti e contesta il ministro Minniti perché vorrebbe contenere gli sbarchi. Non basta, spara a palle incatenate contro Renzi, reo di voler costruire una forza riformista nel nostro sgangherato Paese, senza ricatti sinistrorsi. Il manager – al colmo della sindrome - s’è infilato di nuovo la maglietta del Che, per premiare la grande coalizione di sinistra.

Mario Rossi

Tags:
toti sala sindrome di stoccolmabeppe salaspillino di mario rossi
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Shanghai lancia lo Star Market, ed è subito un grande successo
di Paolo Brambilla - Trendiest
Aste online, un fenomeno sempre più in crescita
di Redazione
Boris Johnson è un euroscettico, non un populista
di Bepi Pezzulli


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.