Lo Spillino

di Mario Rossi

A- A+
Lo Spillino
Vallanzasca? Lui ha pagato (al contrario di altri...)
Renato Vallanzasca

Renato Vallanzasca, a differenza di molti criminali del Belpaese – a partire dai terroristi rossi o neri che, liberi come fringuelli, affollano le università per spiegare il loro pensiero – ha pagato. Certo non potrà restituire serenità alle tante famiglie che ha colpito, uccidendo poliziotti e cittadini. Ma 45 anni di galera sono tanti e se il carcere conserva una remota finalità di reinserimento nella società civile, ebbene lui, Vallanzasca, ha diritto di provarci. Fanno sorridere i giustizieri della politica che chiedono a gran voce di tenerlo in carcere. Sono gli stessi che hanno permesso – ad esempio - all'ex sindaco di Monreale, Salvatore Caputo detto Salvino e al fratello Mario, del movimento "Noi con Salvini", alle elezioni amministrative in Sicilia della scorsa primavera, di comperare voti dai soliti noti.

Tags:
renato vallanzasca

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Curare i pazienti non conviene, lo spiega Goldman Sachs
di Andrea Pensotti
Brindisi. "SaloneNautico Cashback Card”. Un'esclusiva Cashback World.
di Paolo Brambilla - Trendiest
Design Week e Regione Lombardia. Esposta la barca a motore elettrico "Ernesto"
di Paolo Brambilla - Trendiest

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.