Lo Spillino

di Mario Rossi

A- A+
Lo Spillino
Vallanzasca? Lui ha pagato (al contrario di altri...)
Renato Vallanzasca

Renato Vallanzasca, a differenza di molti criminali del Belpaese – a partire dai terroristi rossi o neri che, liberi come fringuelli, affollano le università per spiegare il loro pensiero – ha pagato. Certo non potrà restituire serenità alle tante famiglie che ha colpito, uccidendo poliziotti e cittadini. Ma 45 anni di galera sono tanti e se il carcere conserva una remota finalità di reinserimento nella società civile, ebbene lui, Vallanzasca, ha diritto di provarci. Fanno sorridere i giustizieri della politica che chiedono a gran voce di tenerlo in carcere. Sono gli stessi che hanno permesso – ad esempio - all'ex sindaco di Monreale, Salvatore Caputo detto Salvino e al fratello Mario, del movimento "Noi con Salvini", alle elezioni amministrative in Sicilia della scorsa primavera, di comperare voti dai soliti noti.

Tags:
renato vallanzasca
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Crisi di governo. Cartoline di fine estate e di fine legislatura
di Maurizio de Caro
Governo, Di Maio a cena con Zingaretti: il conto (salato) lo pagano gli italiani
di Diego Fusaro
Governo, la quadra per evitare il voto: Di Maio premier, Salvini Interni e...


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.