A- A+
Milano
Lombardia Informatica, caso politico. M5s: "Poltronificio della Lega"
Giorgio Caielli

Lombardia Informatica, il caso diventa anche politico

"Ancora una volta Lombardia Informatica si dimostra lo 'stipendificio' e il 'poltronificio' dei partiti. La Lega, invece di nominare persone competenti nelle societa' partecipate, piazza gli uomini di partito e questi sono i risultati". A dirlo e' il consigliere lombardo del M5s, Dario Violi, commentando l'indagine per turbativa d'asta e corruzione che ha coinvolto Giorgio Caielli, ex presidente di Lombardia informatica, societa' partecipata della Regione Lombardia, ed ex segretario della Lega a Gallarate (Varese).

M5s: "Lombardia Informatica deve essere smantellata"

"La magistratura - ha aggiunto Violi in una nota - deve andare fino in fondo, Lombardia informatica deve essere smantellata. Vista anche la relazione della Corte dei Conti, che ha dimostrato le inefficienze del sistema LISPA, mi auguro che la giunta proceda con l'incorporazione della societa' in Arca, e non il contrario come pare stia accadendo. Nell'interesse dei lombardi Fontana ci sorprenda una buona volta e chiuda qui con Lombardia Informatica".

Le accuse a Lombardia Informatica

La tesi dell'accusa e' che i responsabili della societa' Service Trade SpA, abbiano fatto delle promesse, a Giorgio Caielli, ex presidente di Lombardia Informatica, per assicurarsi di essere al proprio posto nella gara per l'assegnazione di un appalto per forniture di servizi informatici. Un bando, uscito nell'ottobre dello scorso anno, ma assegnato un mese fa, in cui Lombardia Informatica, di cui Caielli era presidente, fungeva da stazione appaltante e che avrebbe garantito servizi per ospedali pubblici della Regione per un valore di 287 milioni di euro. I primi ad indagare sul caso sono stati i finanzieri di Lodi, coordinati dal pm di Milano Giovanni Polizzi, sospettando delle interferenze della Service Trade, che pero' poi non ha vinto l'appalto. In cambio il leghista Caielli, grazie alle pressioni della societa', avrebbe dovuto rimanere presidente della in-house di Regione Lombardia, cosa che pero' poi non e' avvenuta. 

Commenti
    Tags:
    lombardia informaticam5slega








    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Premiato alla Bocconi il Gruppo italiano Epta, leader nella refrigerazione
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Il Nord che teme la meridionalizzazione del Paese
    di Ernesto Vergani
    La comunicazione nel canto e del corpo: 3 cose da sapere
    di Giancarlo Genise

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.