A- A+
Milano
Maran, oggi eroe, ieri crocifisso come delfino di Penati
Filippo Penati

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.15 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C'era una volta Pierfrancesco Maran. L'uomo dell'understatement. L'uomo, perché definire ragazzo uno di 38 anni sposato e con una carriera più che decennale nella politica milanese è sempre e comunque una diminutio. L'uomo che ha detto di no a Parnasi e all'offerta di Parnasi di regalargli una casa. "Qui da noi non si usa", riferiscono la sua frase le intercettazioni. Frase epica, da usare in ogni campagna elettorale. Talmente understatement, Maran, che a Sala non ha detto niente di niente. Perché forse non è successo niente. O forse sì. Non si capisce. Di certo, se fosse successo qualcosa, per Maran vale quello che scrive oggi su Facebook: "Mi fa molto piacere che sia chiaro a chiunque entri nel mio ufficio che non vi è spazio alcuno per proposte improprie". Ora però dobbiamo fare qualche passo indietro. Ve lo ricordate come partì la sua carriera politica? Filippo Penati credeva in lui (e faceva bene). Penati finì nella polvere dell'inchiesta dalla quale alla fine è uscito pulito. E lui, il giovane Maran, venne messo sullo spiedo e abbrustolito ben bene. Dissero e scrissero di tutto: il delfino di Penati, l'uomo al quale Penati aveva dato i voti e tutto il resto. Ci fu chi pensò, da sinistra, usando il giustizialismo che poi avrebbe distrutto la sinistra a favore del Movimento 5 Stelle, di farlo fuori dalla rosa della squadra di Pisapia. Ma Pisapia, che di politica capisce poco, allora capì molto e su Maran investì. E' stato il papà del car sharing, del bike sharing, di area C e di tutte le cose di cui oggi Milano si vanta. Non fa i cortei per gli immigrati e non riempie le piazze, come il suo omonimo Majorino. Però poi quando qualcuno gli dice cretinate, risponde come riportano le intercettazioni: "Qui non si usa così". Gelido, controllato. Al punto che - un istante dopo - torna in ufficio ed è proprio nel suo stile il non dire nulla a nessuno e andare avanti a fare il proprio lavoro.

Tags:
maranpenati


A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Pace fiscale, un atto civile e di welfare nazionale. Ecco perché
di Alberto De Franceschi
Pensioni, i selfie della glebalizzazione di +Europa della Bonino
di Diego Fusaro
Migranti assunti per combattere il caporalato. E i giovani italiani?
di Diego Fusaro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.