A- A+
Milano
Maxi rissa in Stazione centrale: 7 arresti
Stazione Centrale

Maxi rissa in Stazione Centrale: arrestate 7 persone

Sette persone sono state arrestate dopo una maxi rissa scoppiata ieri pomeriggio nei pressi della stazione Centrale, in cui sono stati coinvolti una quindicina di soggetti. Tre arrestati sono di origine afgana, mentre gli altri sono un cittadino italiano nato in Tunisia, un libico, un nigeriano e un somalo.

I fatti sono avvenuti alle 16.30, quando la piazza Duca d'Aosta era piena di gente. I due gruppi si sono affrontati con cocci di bottiglia rotti e catene per poi darsi alla fuga all'arrivo degli uomini del reparto mobile della Polizia, ma alcuni di loro sono stati bloccati.

Chi era riuscito a fuggire ha proseguito la rissa a pochi metri dal piazzale antistante alla stazione, portando all'intervento delle volanti che hanno finalmente placato gli animi e fermato altri soggetti. Tra gli arrestati, le persone di origini africane sono richiedenti asilo mentre i tre afgani, a cui due cui è stata accettata la richiesta, hanno precedenti. Dalla Questura fanno sapere che in caso di mancata convalida degli arresti, per le persone irregolari è già pronto il nulla osta all'esecuzione dell'espulsione dal Paese.

Grimoldi: "Una vergogna per una città come Milano"

Immediate le reazioni della politica. per la Lega Nord ha parlato l'onorevole Paolo Grimoldi: " È vergognoso che la stazione Centrale di Milano continui ad essere una terra senza legge dove in questa estate da dimenticare si sono verificati, sempre per colpa di immigrati, accoltellamenti, violenze sessuali, furti a turisti da parte di borseggiatrici Rom, rapine con forbici per minacciare la vittima e ieri per completare il repertorio di nefandezze anche una bella maxi rissa a colpi di catene e cocci di bottiglia in pieno pomeriggio in mezzo a cittadini e viaggiatori terrorizzati - ha detto il deputato leghista - È una vergogna, per una città come Milano che sta aumentando in maniera esponenziale la sua capacità di attrarre turisti da ogni parte del mondo, avere un simile biglietto da visita, una stazione infestata da una feccia di ladri, spacciatori, borseggiatori, delinquenti e violenti. Basta, ripuliamo la Stazione Centrale con retate quotidiane, arresti dei delinquenti e espulsioni dei clandestini".

Commenti
    Tags:
    stazione centralerissa stazione centralesicurezza stazione centrale









    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Elezioni anticipate, Matteo Salvini ad Affaritaliani: "Balle spaziali!"
    di Angelo Maria Perrino
    Pd, Minniti e la sua sinistra per i deboli. Non dimentichi la lotta all'Ue
    di Di Diego Fusaro
    Collo e décolleté: tutti i segreti per contrastare i segni del tempo
    di Simone Michelucci

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.