A- A+
The Milan Show-Biz
Magico weekend a Bormio in Alta Valtellina, tra sci, food e relax
Krystel Lowell

Neve in abbondanza, cibo d’eccellenza, Spa e tanto divertimento. E' partita alla grande la stagione invernale a Bormio in Alta Valtellina. Ci è stata in missione per Affaritaliani.it l'inviata speciale Krystel Lowell (www.theshowear.com).

Bormio in Alta Valtellina, nel cuore delle Alpi Centrali, a circa due ore e mezza da Milano, è una delle poche località montane dell'arco alpino che sa mettere d'accordo gli amanti dello sci con chi invece preferisce rilassarsi e gustare le prelibatezze della cucina tipica di montagna. La stagione invernale 2017/18 ha preso il via ufficialmente a fine novembre con l'apertura degli impianti a Bormio e Santa Caterina Valfurva. Nel mese di dicembre sulla pista Stelvio si sono svolte due gare di Coppa del Mondo di Sci Alpino.

LO SCI

Bormio e le sue Valli sono un paradiso per chi ama lo sci da discesa: tre comprensori (Bormio, Santa Caterina e San Colombano per oltre 115 km di piste! Lo sci di discesa a Bormio può essere riassunto in una parola: la Stelvio, la pista dei campioni. Sede di Campionati Mondiali, finali di Coppa del Mondo e della gara di discesa libera maschile, qui l’adrenalina la fa da padrone: partendo da Bormio 3000 Cima Bianca, a quota 3012 metri è possibile scendere fino a Bormio paese a 1225 metri senza fermarsi mai!

Le piste di Bormio però, sono adatte a tutti, esperti e principianti. Si sviluppano sul monte Vallecetta, a Bormio 2000 e Bormio 3000. 15 impianti di risalita, tra cabinovia, funivia, skilift e seggiovie moderne e confortevoli e 50 km di piste, rosse, blu ma anche nere: questi sono i numeri della ski area di Bormio. Senza dimenticare i campetti e i parco giochi sulla neve per i più piccoli, le scuole sci e snowboard e i noleggi. A fare da corollario alle discese, ricca è l’offerta dei rifugi, dei ristori, degli après-ski e dei bar.

LE ECCELLENZE GASTRONOMICHE

L’Alta Valtellina è terra di prodotti tipici e sapori di una volta e la sua cucina è semplice, genuina e molto apprezzata dai critici gastronomici. Le basi geografiche e agrarie sono molto diversificate, dall’allevamento alla cacciagione, dai prodotti del prato a quelli del bosco, dal vino al formaggio.

Gli ingredienti tipici delle ricette sono quelli offerti dal territorio: la farina di grano saraceno e la segale, le deliziose patate di montagna, il burro e i formaggi d’alpe, i salumi, la polenta taragna, la selvaggina, i funghi e il miele di montagna. Da non dimenticare l’uva, base dei famosi vini della Valtellina.

Si comincia a stuzzicare l’appetito con un antipasto a base di bresaola di manzo o di cervo, salamini locali e lardo su pan di segale secco accompagnato da un piatto di sciatt, frittelline rotonde di grano saraceno ripiene di formaggio o dai taròz, una sorta di purè a base di patate, fagiolini, formaggio e burro. A seguire, ovviamente, i famosi pizzoccheri, pasta di grano saraceno condita con un mix di formaggi locali, patate, verze e tanto burro; in alternativa, meritano un assaggio anche le manfrigole, crespelle di grano saraceno ripiene di formaggio e bresaola. Passando ai secondi, ecco la polenta taragna fatta con farina di grano saraceno, burro e formaggio accompagnata da salmì di cervo e cacciagione, con funghi porcini di contorno. Prima del dolce, un pezzettino di formaggio, Casera, Scimudin o Bitto, il re tra le produzioni casearie valtellinesi. Come dessert, una fetta di bisciöla, il rustico panettone con noci, fichi e uvette. Il tutto, accompagnato dai vini valtellinesi (Sassella, Grumello, Inferno e Sfursat, per nominare i più conosciuti). E, dopo il caffè del pignattino, è tempo di un brindisi con una grappa o con un amaro locale, Braulio, Taneda o Genepì di Carlo Ericini.

Insomma, l'Alta Valtellina regala ai suoi ospiti una offerta culinaria di montagna tra le migliori al mondo. Tra i ristoranti da provare: il Rezia, l'enoteca Guanella, la Rasiga, la Vecchia Combo, l'Agriturismo Rini e il Garden Baita dei Pini solo per citarne alcuni.

ATTIVITA' ALL'ARIA APERTA

Bormio è anche voglia di passeggiate nel bosco, all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio, con le ciaspole, con le slitte trainate dai cani o a cavallo. E’ una pattinata sul ghiaccio, al coperto o sulle piste all’aperto. E’ un momento di divertimento puro, con la pista da curling, le palestre per una partita di pallavolo, calcetto o basket o per il fitness. E’ voglia di mettersi alla prova, scalando una cascata di ghiaccio.

E d’inverno, le terme (ben 3 strutture) sono l’ideale per scaldarsi dopo una giornata all’aperto: bagno turco, sauna, biosauna, idromassaggio, bagno kneipp sono solo parte dell’offerta. E un bagno in una vasca all’aperto sotto la neve, è un’emozione unica.

Una passeggiata lungo il centro storico, magari nel silenzio di una bella nevicata, o una visita ai musei e alle mostre, sono un modo semplice per entrare in contatto con la cultura e le tradizioni locali.

Per ulteriori informazioni: bormio.eu

Tags:
bormio

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Le malattie mitocondriali al Mito Day
di Mariella Colonna
La sinistra si è venduta al capitale. E con Zingaretti non cambia nulla
di Diego Fusaro
Germania, impazza l'ultradestra: AFD supera i socialisti e Angela Merkel trema
di Marco Zonetti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.