A- A+
The Milan Show-Biz
MFW, Armani, Cavalli e Elisabetta Franchi seducono. Nel weekend 23 sfilate

La prossima primavere/estate di Re Giorgio Armani è un inno al colore per combattere la tristezza. Fiori, lampi di colore, tocchi di luce che squarciano il nero, accendono il giorno e illuminano la sera.  "Non vedo perché dovrei far leva su un momento triste per rendere le donne ancora più tristi: alla tristezza - dice Armani - io rispondo con il colore" . La prossima bella stagione sarà un tripudio di verde mela e di rosa acceso. E poi una sinfonia di toni pastello. "E' una collezione che - spiega Armani - è un omaggio all'arte pittorica dove "c'e' anche un po' di impressionismo ma senza che ci sia un focus".   

 

La sfilata di Roberto Cavalli vede il debutto come direttore creativo di Paul Surridge. E' lui l'erede del Maestro che lo abbraccia commosso. La sua donna è modernamente glam, sportiva e sofisticata. La tradizione del brand viene però mantenuta: ecco allora la pelle, le stampe animalier e i ricami. Una donna sensuale, atletica. Abiti da sera stretch, tuniche drappeggiate con spalle nude, trench animalier di cotone e seta, jeans di coccodrillo, vesti ricamate, tute, gilet di cuoio e giacche tailoring. 

 

Claudia, Naomi, Carla, Helena e Cindy, le top degli anni Novanta, chiudono la sfilata di Versace e il pubblico va in delirio. Tanti ricordi per una sfilata che Donatella ha voluto come un omaggio al fratello Gianni e al suo genio creativo.

 

Come in quadro, la donna ELISABETTA FRANCHI cammina in una prateria americana di fine ‘800 accarezzata dalle spighe di grano e delicatamente sfiorata da una brezza leggera, su strade che portano in una dimensione senza tempo.  È un idillio romantico quello che avvolge la nuova stagione Primavera Estate 2018; protagonista una donna immersa nella poesia della madre terra, coperta dalla leggerezza sensuale di abiti lunghi e raffinati. La collezione è un’ode alla purezza; in passerella una donna eterea. La natura prende forma in abiti di voile di seta, tulle e mussole di cotone dai volumi pieni. Elaborate costruzioni couture e ricami tridimensionali impreziosiscono i capi insieme ad incroci di nastri, pizzi e perle che rimandano ad altri tempi.

Trait d’union il motivo della spiga che, insieme a quello floreale, dà vita al mondo magico della natura.

Tra gli accessori i cappelli a falda larga, le cinture che rimandano alla corsetteria e i gioielli dall’aspetto invecchiato. Le micro bag, come piccoli scrigni, custodiscono segreti che profumano di tradizione e riprendono i dettagli di collezione: ricami floreali e nappe che richiamano il motivo della spiga. Una palette che rimanda al mondo naturale: i polverorsi bianco e avorio sono protagonisti accostati ai delicati toni dell’uovo e del carta da zucchero. A contrasto un deciso nero e i must della maison, rosa antico e cipria.

 

Una ricerca per immagini 3.0. Seduce lo sguardo John Richmond e fa fare scroll down all’infinito, come su un social network, riempiendo gli occhi di citazioni e di iconografie inedite. Lo stilista britannico torna in passerella per la primavera-estate 2018 con una sfilata che mostra un diaporama acuto, ribelle con una buona causa. È un caravanserai in cui s’incontrano gli input della Richmond street gang, una tribù dalla velocità sfrenata. L’ispirazione della collezione si rifà a uno scrapbook di appunti intelligenti che elabora un tracciato delle subculture metropolitane più iconiche. Per richiamare alla mente ogni singolo dettaglio, il marchio ha forgiato oggetti che giocano con un subconscio collettivo stipato di ricordi e immagini. Il nuovo concetto di femminilità di John Richmond compie una sintesi di codici diversi. Chiama all’appello le temibili bande giapponesi bōsōzoku, ma anche la break beat di Harlem, le teddy girls e il bling bling dell’epoca d’oro dell’hip hop, ancora in scala di grigi. Di ognuno viene estrapolata una traccia per creare donne con giganteschi boombox che inforcano la moto e sfrecciano a un concerto di Iggy Pop o Siouxsie and the Banshees. 

 

AIGNER è un inno all‘amore nella sua nuova collezione primavera/estate 2018, una delle migliori andate in scena. #AIGNERLOVE è ispirata ai temi della pop art e alle opere di Keith Haring e James Rizzi. Gli anni ’90 sono la base dell‘intera collezione. Una nuova candy pop culture, abbinata a originalità e moderno zeitgeist. Il risultato è uno stile ricercato, divertente e cool.

 

Questo il ricco programma del weekend. 

 

Sabato 23 settembre

 

09,30 BOTTEGA VENETA – VIA PASSIONE, 12

 

10,30 GABRIELE COLANGELO – PIAZZA DUOMO SCALONE ARENGARIO

 

11,30 ANTONIO MARRAS – VIA PAOLO DA CANNOBIO, 1

 

12,30 BLUMARINE – PIAZZA VETRA, 7

 

13,15 SIMONETTA RAVIZZA – VIA MARINA, 10

 

14,00 ERMANNO SCERVINO – CORSO VENEZIA, 16

 

15,00 AQUILANO.RIMONDI – VIA PROCACCINI, 4

 

16,00 CIVIDINI – VIA OLONA, 6 BIS

 

17,00 MISSONI – VIA OROBIA, 15

 

18,00 JIL SANDER – VIALE SEVERINO BOEZIO, 2

 

19,30 ALBINO TEODORO – PIAZZA DUOMO SCALONE ARENGARIO

 

20,30 SALVATORE FERRAGAMO – PIAZZA AFFARI, 6

 

Domenica 24 Settembre

 

9,30 PICCIONE.PICCIONE  – PIAZZA DUOMO SCALONE ARENGARIO

 

10,30 MARNI – VIALE UMBRIA, 42

 

11,15 TRUSSARDI – VIA OLONA, 6 BIS

 

12,00 LAURA BIAGIOTTI – VIA RIVOLI, 6

 

12,45 STELLA JEAN – PIAZZA DUOMO SCALONE ARENGARIO

 

13,30 MILA SCHÖN – VIA OLONA, 6 BIS

 

15,00 MSGM – VIA PIRANESI, 6

 

16,00 AU JOUR LE JOUR – VIA OLONA, 6 BIS

 

17,00 CALCATERRA  – PIAZZA DUOMO SCALONE ARENGARIO

 

18,00 RICOSTRU – VIA OLONA, 6 BIS

 

 

Tags:
mfw. armanicavallielisabetta franchimilano moda

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Collo e décolleté: tutti i segreti per contrastare i segni del tempo
di Simone Michelucci
Alberto Pezzini rilancia il turismo a Sanremo con "Futura Sanremo"
di Paolo Brambilla - Trendiest
Genitore 1 e genitore 2? Siamo tutti atomi unisex pansessuali e panconsumisti
di Di Diego Fusaro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.