A- A+
Milano
Olimpiadi a Milano: Bonini (Cgil), ha ragione Sala, primo responsabile Coni
Massimo Bonini

IMPRESE-LAVORO.COM - Milano - “La candidatura italiana alle Olimpiadi invernali del 2026 è un pasticcio inequivocabile e il mio giudizio su quanto sta accadendo è piuttosto ruvido”, così Massimo Bonini, segretario della Cgil di Milano sull’affaire Olimpiadi. “Non penso sia stato fatto uno sgarbo politico a Milano.  Credo che il sindaco di Milano Sala faccia bene a reagire come leggo dai quotidiani perchè ne fa davvero una questione organizzativa e di metodo. Quindi di sostanza. Penso che chi professa il cambiamento sa già di vecchio. Per me il primo responsabile è il Coni. Il Comitato Olimpico Italiano già fatica a gestire il rilancio delle attività sportive senza riuscire ad ottenere, da sempre, dalla politica che governa uno straccio di investimenti per il rilancio culturale dello sport, investimenti per gli impianti, cura degli atleti e tanto altro. In molte discipline sappiamo che i risultati scarseggiano, in molte altre arretriamo e dove eccelliamo non si investe per mettere in condizione quelle discipline a tenere alto il livello. Molti atleti si allenano in impianti obsoleti o addirittura devono andare all’estero. Ma il Coni è sempre pronto ad accontentare il potere e quindi deve aggraziarsi lo sguardo di Lega e M5S, oggi al Governo, per poter arrabattare una candidatura senza una capofila precisa. Tra i decisori mondiali internazionali è sinonimo di confusione e quindi partiremo già un passo indietro. Spero di sbagliare ma temo che non andrà a finire bene.  Le Olimpiadi sono un biglietto da visita importante. Perderlo sarebbe un peccato. E qui direi subito che la responsabilità è tutta della politica di chi governa il Paese.  Il nuovo che vuole cambiare usa la logica vecchia del dentro tutti per fare contenti tutti, per avere tutti una bandierina e per essere simpatici agli amici di partito o di movimento. Non si scontenta nessuno. All’italiana. Se questo è il metodo c’è quasi da vergognarsi. Il Coni per primo dovrebbe ribellarsi ma il solo pensarlo è tempo perso”, conclude Bonini.

 

Tags:
olimpiadimilanoboninisalacgil









A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Giuseppe Prinetti espone a Milano, in via Santa Marta 8a, il 27 e 28 novembre
di Paolo Brambilla - Trendiest
La presenza scenica: come può cambiare l’approccio al canto
di Giancarlo Genise
Comandare un robot con la forza del pensiero
di Maurizio Garbati

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.