A- A+
Milano
Omicidio Villa Litta, i familiari: "Telecamere puntate verso il cielo"
Villa Litta: l'omicidio di Marilena Negri

Omicidio Villa Litta, i familiari: "Telecamere puntate verso il cielo"

Omicidio al Parco di Villa Litta: Valentina, Luca e Andrea Manfredi, figli di Marilena Negri, la 67enne uccisa all'alba del 23 novembre 2017 mentre stava portando a passeggio il proprio cane, puntano l'indice contro chi aveva il dovere di controllare il corretto funzionamento delle telecamere di sorveglianza dell'area. Affermano infatti che le telecamere avrebbero potuto riprendere il volto dell'assassino, se, come si è appresso, non fossero state puntate verso l'alto. Questa la denuncia dei tre parenti della vittima, in possesso di un video della durata di 65 secondi. Ora che pare imminente la richiesta di archiviazione da parte della Procura proprio per la mancanza di elementi utili alle indagini, i familiari della vittima, come riporta il quotidiano Il Giorno, hanno scritto una lettera. In cui accusano che le telecamere, "a un metro da dove giaceva nostra madre, puntavano dritto verso gli uccelli sui tetti di Villa Litta. Giustamente i tecnici, prontamente chiamati, il giorno seguente erano già allavoro per ricalibrarli. Se è pur vero che non c’è legge che impone al Comune di porre telecamere di sorveglianza, è anche vero che chi aveva incarico il servizio da offrire al cittadino doveva, quantomeno, controllarle e verificarne il corretto funzionamento. Qualcuno delle responsabilità riguardo questa imminente archiviazione ce le ha poiché c’è un balordo ancora in giro, chissà dove, che potrebbe rovinare altre vite, altri sogni, altre famiglie. Riguardo la sicurezza e il degrado di certe zone di Milano che ormai tutti conoscono, sarebbe il minimo che in ogni viale, in ogni parco, in ogni piazza, ove ci sono telecamere di sorveglianza ne venisse verificato puntualmente il corretto funzionamento".

 

Commenti
    Tags:
    omicidio villa littamarilena negri









    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Ambiente, Zingaretti e l'epico errore nei manifesti. Pd sempre più tragicomico
    di Diego Fusaro
    Siri-Raggi, Di Maio vince il piatto scoprendo così il bluff di Salvini
    di Angelo Maria Perrino
    Ancip. Curarsi con l'ossigeno: quando ricorrere alla medicina iperbarica - OTI


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.