A- A+
Milano
Parisi: "Mein Kampf, iniziativa inopportuna. Boschi? Si è scusata"
Stefano Parisi

"Ieri la Boschi ha fatto usa serie di gaffes abbastanza importanti avvicinando la mia candidatura al volto di Hitler, poi mi ha chiamato per scusarsi ieri pomeriggio. Questa interferenza nei ballottaggi e' abbastanza grave. Quando sono stato city manager a Milano con Albertini era presidente del consiglio Prodi che ha dato una grande mano a Milano e poi di seguito con la Moratti, se il governo si mettesse contro Milano sarebbe veramente molto grave" E' quanto ha dichiarato Stefano Parisi, candidato sindaco di Milano per il centrodestra, intervenendo a Omnibus su La7.

Ultimo capitolo, per ora, delle polemiche esplose dopo la pubblicazione con il 'Il Giornale' diretto da Alessandro Sallusti del 'Mein Kampf' di Adolf Hitler, divenuto oggetto di contesa politica in vista del ballottaggio milanese. Dal Pd si sono levate diverse voci nel weekend che hanno rilevato come il quotidiano milanese sia apertamente a sostegno di Stefano Parisi. Sono intervenuti Emanuele Fiano, Pietro Bussolati ed anche il ministro Maria Elena Boschi, che ha affermato a Sky Tg24: "L’unico obiettivo è vincere i ballottaggi, perché sono molto preoccupata che a Milano, per esempio, vinca una coalizione, dove ci sono degli esponenti che sostengono che vada bene regalare il ‘Mein Kampf’, affermando che si tratti di un'iniziativa culturale".

Durissima nella giornata di ieri la replica di Parisi: "Penso che sia gravissimo che il Pd usi questo argomento sapendo chi sono e com’è composta la mia famiglia. Eppure strumentalizza. Io ho evitato per tutta la campagna elettorale e continuo a evitare che la campagna trascenda, ma oggi, ancora una volta, il Pd fa l’opposto". E alla Boschi il candidato del centrodestra ha replicato: "Il ministro Boschi dovrebbe stare attenta a quello che dice e occuparsi meno delle campagne elettorali". Parisi, sposato con una donna ebrea, ha tuttavia precisato aggiunto: "Credo che ciò che ha fatto Il Giornale pubblicando questo libro offende le migliaia di famiglie milanesi e italiane che sono state vittime del nazismo. Penso che sia un’iniziativa editoriale inutile e inopportuna. In questo momento, nelle grandi città europee, c’è il rischio di antisemitismo, qualsiasi ambiguità da questo punto di vista è grave. In ogni caso è una vicenda che non ha nulla a che fare con la mia campagna elettorale, è un’iniziativa editoriale di un giornale indipendente che mi supporta. Ma ciò non significa che tutte le cose che fa questo giornale siano condivise da me e dalla mia compagine politica. Il fatto che il Pd strumentalizzi questo fatto, specie nella persona di Fiano, che appartiene alla comunità ebraica, credo che sia particolarmente sgradevole".

"Maria Elena Boschi non riesce a non strumentalizzare. Sa benissimo che Parisi nulla c'entra con l'iniziativa del Giornale e allora lancia l'allarme antifascismo: 'tra chi lo sostiene c'e' gente che pensa che vada bene regalare il Mein Kampf'. Questa volta hai proprio sbagliato strada: se proprio vuoi strumentalizzare, caro ministro delle Riforme, sappi che tra chi sostiene te e Sala ci sono tutti quelli che hanno impedito alla Brigata ebraica di sfilare il 25 aprile". Lo dichiara Maurizio Lupi, presidente dei deputati di Area popolare. "Vuoi fare una gara di antisemitismo con Parisi, sua moglie e la comunita' ebraica milanese? Che senso ha - conclude Lupi - accusare i 5 stelle di demagogia e populismo, se poi si scende cosi' in basso?".

Tags:
stefano parisi mein kampf scuse boschimein kampfil giornale mein kampfalessandro sallustimaria elena boschi








A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Come organizzare un matrimonio civile: documenti, costi e scelta della locatio
di Anna Capuano
Bambini e sport, ecco come farli innamorare dell'"aria aperta"
di Brabara Cappelli
Bullismo, cyberbullismo e insidie della rete. Enzo De Feo ne parla all'ANCI

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.