A- A+
Milano
Pinocchio/ Il Paese che gestiva le cose a cavolo...
Pinocchio

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.15 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C’era una volta un Paese che gestiva le cose… alla cavolo, per dirla con una locuzione tanto in voga. In quale Paese del mondo può succedere che improvvisamente arrivino 500 persone, dicasi 500, dalla Somalia a Milano, quindi non proprio una sommossa improvvisa tra Buguggiate e Milano, e nessuno sia stato allertato? Ora, per un attimo mettiamo da parte tutta la polemica sui migranti, sui clandestini e i vari distinguo. Facciamone una semplice questione organizzativa e rianalizziamo i fatti. Oggi arrivano mezzo migliaio di somali sotto la Madonnina. E nessuno è pronto. I casi sono due: o nessuno è pronto perché l’allarme è stato dato ma nessuno ha fatto niente, e allora ci vuole un’inchiesta e una raffica di dimissioni. Oppure nessuno è pronto perché l’allarme non è stato dato e il gioco è a spedire a Milano, un po’ quando cavolo pare a Roma, centinaia di persone insieme. E allora ci vuole un’inchiesta e una raffica di dimissioni, ma nella Capitale. Che poi, mi chiedo io, per fare un evento con 30 persone i Comuni devono allertare la protezione civile, la croce rossa, i carabinieri, la polizia, la siae, se ci sono privati bisogna prevedere l’occupazione del suolo pubblico, se ci sono implicazioni politiche bisogna avvertire la prefettura. Ecco, in un Paese nel quale bisogna fare tutto questo capita che 500 persone arrivino e che non ci sia stato uno straccio di preparazione. Assurdità all’italiana.

Tags:
pinocchiogestionecavolo









A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Nuove nomine per d.ssa Victoria Rowlands e avv. Cristiano Cominotto
Camilleri e la Sicilia immaginaria (tenera e irritante) di Montalbano
di Maurizio de Caro
Tette e culi in copertina fanno vendere di più? Lo spiega l'antropologo
di Mariella Colonna


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.