A- A+
Milano
Polanco: "Se dico la verità, temo la reazione di Putin"

Polanco: "Se dico la verità, temo la reazione di Putin"

Marystehll Polanco temeva di parlare e raccontare la verità sulle "notti di Arcore" non per una possibile reazione di Silvio Berlusconi, ma perchè a taluna delle note serate avrebbe preso parte anche Vladimir Putin. Lo hanno scritto a fine marzo i pm di Milano in un decreto per richiedere intercettazioni all'epoca delle indagini sulla misteriosa morte di Imane Fadil. La Polanco, ex showgirl dominicana ospite alle serate a luci rosse ad Arcore, a fine gennaio aveva già "confidato di temere eventuali conseguenze sulla sua persona nel caso avesse detto la verita' sulle serate ad Arcore", facendo ai pm il nome di Putin. I pm avevano rassicurato Polanco perchè "eventuali serate alla presenza di Putin non erano state oggetto di indagine". 

Commenti
    Tags:
    marysthell polancovladimir putinsilvio berlusconiarcore

    Regione Lombardia Video News










    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Nato, Conte promette 7 miliardi di euro in più. Italia colonia dei barbari Usa
    di Diego Fusaro
    Reagan e Thatcher: Milano li ricorderà con una via e una scuola?
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Rubio, Lapo e Fuksas. Il loro scopo: rendere gli italiani come i migranti
    di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.