A- A+
Milano
Politecnico, Consiglio di Stato boccia i corsi in lingua inglese

Politecnico di Milano, il Consiglio di Stato boccia i corsi in lingua inglese


Politecnico di Milano, i giudici del Consiglio di Stato danno ragione al centinaio di docenti che si erano appellati contro la decisione del Senato accademico di promuovere corsi di laurea esclusivamente in lingua inglese. La vicenda ha inizio nella primavera del 2012 ed è passata anche per il Tar, che nel 2013 si è espresso a favore dei professori. Citando un regio decreto del 1933, si ribadì che "la lingua italiana è la lingua ufficiale dell’insegnamento e degli esami in tutti gli stabilimenti universitari". Politecnico e Ministero fecero appello. Ma il Consiglio di Stato ha ribadito il principio del primato della lingua italiana. Nel frattempo i docenti, che contestavano anche le modalità di una scelta calata dall'alta, in questi anni hanno comunque avviato oltre venti corsi magistrali esclusivamente in lingua inglese.

Tags:
politecnico milanopolitecnico corsi inglese









A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Caso Bibbiano, odioso approfittare della fiducia dei bambini
di Ernesto Vergani
Pignoramento del Fisco: dopo 60 giorni è INEFFICACE
Shanghai lancia lo Star Market, ed è subito un grande successo
di Paolo Brambilla - Trendiest


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.