A- A+
Milano
Rihanna e Beyoncé, Milano capitale (sexy) della musica. Le foto

L’Italia e Milano in particolare sono state ultimamente snobbate da artisti di calibro internazionale nella scelta delle tappe di grandi tour. Un esempio? I Coldplay con il nuovo tour A Head Full Of Dreams attraverserà tutta l’Europa ma non metterà un piede nel Bel Paese. Altri, come Adele, preferiscono città come Verona e la sua scenografica Arena, ed altri ancora scelgono Torino per le loro esibizioni anziché il capoluogo lombardo.

Per fortuna, l’astinenza sembra finita grazie ai prossimi concerti di Rihanna e Beyoncé a San Siro, rispettivamente i prossimi 13 e 18 luglio. Le due cantanti riportano Milano in vetta al panorama musicale internazionale, attraendo tantissimi fan dal resto d’Europa e del mondo che preferiscono la capitale della moda alle altre località che toccherà l’Anti World Tour.

Rihanna - E’ dal 2011 che la cantante delle Barbados non si esibisce in suolo italiano, fattore che tra gli altri ha scatenato il sold out e la ricerca disperata dei fansnelle piattaforme di compravendita di biglietti.

Secondo dati di Ticketbis.it, ben il 20% del totale delle vendite dei biglietti dello show meneghino del 13 luglio è stato effettuato da stranieri. Tra le principali nazionalità spiccano la spagnola (con il 4,1% del totale delle vendite), seguita da quella ucraina, bulgara, britannica, greca, svizzera e russaa. Ma non mancano, anche se in misura minore, fan da paesi più “esotici” come la Lituania, la Turchia, il Vietnam o Israele.

Dopo Amsterdam, Milano è la tappa del tour con i biglietti più economici e forse anche per questo i fan preferiscono viaggiare e vivere un’esperienza unica all’estero. Sulla Piattaforma, i tagliandi sono ancora a disposizione a partire da soli €76.

Beyoncé vince il Premio all’artista più internazionale
Colpiscono invece i dati riguardanti l’unica data milanese della cantante che registra record assoluto di vendite internazionali. Sempre secondo quanto riferito da Ticketbis, ben il 68,7% degli acquisti effettuati sulla piattaforma per il concerto del 18 luglio a San Siro proviene dall’estero. Spiccano gli inglesi (12,8% del totale), seguiti dagli spagnoli (8,3%) e dai russi (5,6%).  A distanza seguono Francia, USA, Islanda, Turchia, Ucraina, Austria, Australia, Brasile, Polonia, Romania, Canada, Germania, Bielorussia, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Cina, Croazia, Danimarca, Finlandia, Germania, Guatemala, Ungheria, Israele, Latvia, Lituania, Malta, Olanda, Qatar, Svizzera, Svezia e Sud Africa.

Anche se in questo caso i prezzi dei biglietti sono leggermente più cari rispetto allo show di Rihanna (tagliandi da € 80in su , con €200 di spesa media a biglietto).

Richiamano l’attenzione i prezzi pagati da alcuni dei fan stranieri per vedere dal vivo la cantante di Houston: sono di un utente polacco i due biglietti più cari (Cat. Beyhive), acquistati per la cifra di €1.597 a tagliando, e di un utente inglese i due successivi (ben €1.559 a biglietto). A grande distanza, il terzo posto nel ranking di spesa se lo aggiudica un russo, con €460 a biglietto (fonte Ticketbis, piattaforma di compravendita di biglietti per tutti i tipi di eventi sportivi, concerti e spettacoli teatrali).

Tags:
rihannabeyoncé milanmilano musica











A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Grazie presidente Conte per appello a responsabilità, competenza e serietà
di Ernesto Vergani
Sempre più florido il commercio online: ecco il quadro nazionale
di Redazione
Innovazione, stravaganza e cani: cosa accomuna questi tre concetti?
di Giacomo Tanzi


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.