A- A+
Milano
Rihanna e Beyoncé, Milano capitale (sexy) della musica. Le foto

L’Italia e Milano in particolare sono state ultimamente snobbate da artisti di calibro internazionale nella scelta delle tappe di grandi tour. Un esempio? I Coldplay con il nuovo tour A Head Full Of Dreams attraverserà tutta l’Europa ma non metterà un piede nel Bel Paese. Altri, come Adele, preferiscono città come Verona e la sua scenografica Arena, ed altri ancora scelgono Torino per le loro esibizioni anziché il capoluogo lombardo.

Per fortuna, l’astinenza sembra finita grazie ai prossimi concerti di Rihanna e Beyoncé a San Siro, rispettivamente i prossimi 13 e 18 luglio. Le due cantanti riportano Milano in vetta al panorama musicale internazionale, attraendo tantissimi fan dal resto d’Europa e del mondo che preferiscono la capitale della moda alle altre località che toccherà l’Anti World Tour.

Rihanna - E’ dal 2011 che la cantante delle Barbados non si esibisce in suolo italiano, fattore che tra gli altri ha scatenato il sold out e la ricerca disperata dei fansnelle piattaforme di compravendita di biglietti.

Secondo dati di Ticketbis.it, ben il 20% del totale delle vendite dei biglietti dello show meneghino del 13 luglio è stato effettuato da stranieri. Tra le principali nazionalità spiccano la spagnola (con il 4,1% del totale delle vendite), seguita da quella ucraina, bulgara, britannica, greca, svizzera e russaa. Ma non mancano, anche se in misura minore, fan da paesi più “esotici” come la Lituania, la Turchia, il Vietnam o Israele.

Dopo Amsterdam, Milano è la tappa del tour con i biglietti più economici e forse anche per questo i fan preferiscono viaggiare e vivere un’esperienza unica all’estero. Sulla Piattaforma, i tagliandi sono ancora a disposizione a partire da soli €76.

Beyoncé vince il Premio all’artista più internazionale
Colpiscono invece i dati riguardanti l’unica data milanese della cantante che registra record assoluto di vendite internazionali. Sempre secondo quanto riferito da Ticketbis, ben il 68,7% degli acquisti effettuati sulla piattaforma per il concerto del 18 luglio a San Siro proviene dall’estero. Spiccano gli inglesi (12,8% del totale), seguiti dagli spagnoli (8,3%) e dai russi (5,6%).  A distanza seguono Francia, USA, Islanda, Turchia, Ucraina, Austria, Australia, Brasile, Polonia, Romania, Canada, Germania, Bielorussia, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Cina, Croazia, Danimarca, Finlandia, Germania, Guatemala, Ungheria, Israele, Latvia, Lituania, Malta, Olanda, Qatar, Svizzera, Svezia e Sud Africa.

Anche se in questo caso i prezzi dei biglietti sono leggermente più cari rispetto allo show di Rihanna (tagliandi da € 80in su , con €200 di spesa media a biglietto).

Richiamano l’attenzione i prezzi pagati da alcuni dei fan stranieri per vedere dal vivo la cantante di Houston: sono di un utente polacco i due biglietti più cari (Cat. Beyhive), acquistati per la cifra di €1.597 a tagliando, e di un utente inglese i due successivi (ben €1.559 a biglietto). A grande distanza, il terzo posto nel ranking di spesa se lo aggiudica un russo, con €460 a biglietto (fonte Ticketbis, piattaforma di compravendita di biglietti per tutti i tipi di eventi sportivi, concerti e spettacoli teatrali).

Tags:
rihannabeyoncé milanmilano musica







A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Guido Grimaldi. Movimentazione delle merci: azione combinata strada/mare/ferro
di Paolo Brambilla - Trendiest
Sigarette elettroniche, mercato in crescita in Italia. Ecco i dati
di Anna Capuano
Chiusura delle cause col Fisco: Movimento Consumatori lancia l'allarme


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.