A- A+
Milano
SEA: 700mila viaggiatori da Milano verso la Cina


 

IMPRESE-LAVORO.COM - Milano - È stata inaugurata oggi all’aeroporto di Milano Malpensa la mostra dal titolo “milano_In_shanghai” presso lo Spazio SEArt agli arrivi del Terminal 1, alla presenza del Console Generale Aggiunto della Repubblica Popolare Cinese a Milano Mrs. Hong Zhang. Si tratta di una mostra fotografiche che ritrae la città di Shanghai e che sarà visibile per tutto il mese di novembre. In contemporanea l’aeroporto di Pudong esporrà una mostra fotografica della città di Milano.  Due città che celebrano il 40° anniversario del gemellaggio Milano/Shanghai con diverse iniziative, questa, in particolare, lo fa attraverso ritratti fotografici che presentano le due città reciprocamente nei rispettivi aeroporti: Malpensa e Pudong, di fatto le porte d’ingresso di Milano e di Shanghai. Una promozione dei due Paesi attraverso le fotografie che ne ritraggono le caratteristiche principali stimolando nei passeggeri il desiderio di viaggiare e visitare i luoghi presentati. La mostra è l’occasione per ricordare che Shanghai è la prima destinazione tra quelle asiatiche per numero di passeggeri che da Milano volano verso Shanghai (circa 230.000 passeggeri all’anno) e la terza in assoluto, fra quelle di lungo raggio, da Milano. La domanda verso la Cina è enorme: sono, infatti, più di 700.000 le persone che partono per la Cina da Milano (il 72% delle quali con voli indiretti, cioè con scalo intermedio di connessione). Milano Malpensa serve Pechino e Shanghai, con voli diretti operati da Air China, e Nanchino, con Neos, unico vettore italiano che opera sul mercato cinese da Malpensa, sviluppando rotte a grande vocazione turistica che solo l’area di Milano può sostenere. I turisti cinesi scelgono sempre più la Lombardia come porta d’ingresso per l’Italia, che si afferma così la regione italiana con il maggior numero di visitatori cinesi con un trend in crescita del +4% annuo. La mostra “milano_In_shanghai” rientra anche nell’iniziativa di marketing “City to City” che SEA ha lanciato nel 2016 e che prevede la collaborazione tra le Regioni, le Città, gli Aeroporti e tutti i soggetti del turismo e del territorio coinvolti nella promozione delle rispettive destinazioni. SEA in sinergia col Comune di Milano, Regione Lombardia, Assolombarda, Federturismo, ENIT e altre realtà, ha sviluppato numerose iniziative di destination marketing in collaborazione con aeroporti e istituzioni di altri paesi allo scopo di aumentare, attraverso i collegamenti aerei, i flussi di traffico tra due destinazioni.

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    seaviaggiatoricina

    Regione Lombardia Video News









    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Tàscaro -via Sìrtori 6- fa i migliori spritz di Milano. Venerdì 15 con Select
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    AIPB. Al via il primo master in Private Banking & Wealth Management
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    CDA Isagro. Prospettive e indirizzo strategico. Biosolutions e rameici.
    di Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.