A- A+
Milano
Una rinascita come hotel di lusso per l'ex seminario di San Carlo in Corso Venezia?

L'ex seminario della Diocesi milanese fondato da San Carlo Borromeo in corso Venezia potrebbe diventare un hotel di lusso. E' il progetto cui sta lavorando il rettore maggiore del seminario Michele Di Tolve, che punta a consegnare al mercato privato il palazzo, abbandonato dal 1930, quando i seminaristi si trasferirono a Venegono inferiore. Secondo quanto riporta "Il Giornale", sarebbe infatti stato aperto un canale di trattative con il gruppo alberghiero Rocco Forte, con base a Londra. Una quota della società è stata acquisita peraltro lo scorso novembre dal Fondo strategico italiano, che fa capo a Cassa Depositi e prestiti, e che per il 23 per cento è a sua volta detenuto da Kuwait Investment Authority. E l'arcivescovo Ettore Scola potrebbe trovarsi ad affrontare le resistenze di chi non gadirebbe affidare ad un fondo arabo lo storico edificio di San Carlo.

 

Tags:
seminariocorso veneziadi tolve









A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
La presenza scenica: come può cambiare l’approccio al canto
di Giancarlo Genise
Comandare un robot con la forza del pensiero
di Maurizio Garbati
Procedura d'infrazione? Decide una manica di usurai che nessuno ha eletto

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.